Radicchio sott'olio

conserva di radicchio e uvetta

  • facile
  • 1 mesi
  • 4 Persone
  • 326/porzione

conserva di radicchio e uvetta Oltre ai soliti funghi e melanzane sott’olio si possono fare tantissime altre conserve meno famose ma altrettanto buone, noi oggi vi proponiamo il radicchio sott’olio, un contorno versatile e originale da servire in ogni occasione e sfoggiare con i parenti! Il radicchio sott’olio lo dovete fare con del radicchio di buona qualità, come vi dico sempre, se non lo trovate, aspettate, perchè per le conserve, la qualità degli ingredienti è essenziale.

Ingredienti

  • radicchio trevigiano 1 kg
  • aglio 3 spicchi
  • gherigli di noce 50 gr
  • uvetta 50 gr
  • olio extravergine di oliva qb
  • sale qv
  • pepe nero in grani qb

Preparazione

  1. Mettete l'uvetta in una ciotolina con acqua calda per farla rinvenire. Nel frattempo lavate bene il radicchio e togliete le foglie sciupate. Pennellate le foglie con un po' di olio extravergine di oliva e poi grigliate il radicchio in una piastra per 5 minuti girandoli a metà cottura.

  2. Sbucciate l'aglio e tagliatelo a fettine sottili. Prendete dei barattoli di vetro e mettete dentro un po' di radicchio, poi aggiungete le noci spezzettate e l'uvetta scolata e ben strizzata, le lamelle di aglio e il pepe in grani. Alternate questi strati e poi pressate tutto leggermente.

  3. Coprite con olio extravergine di oliva e poi chiudete bene i barattoli. Sterilizzate i vasetti in forno caldo a 100 °C per 20 minuti.

Consigli

Fate riposare il radicchio sott’olio per un mese prima di servirlo.  

Parole di Serena Vasta

Da non perdere