Pizza margherita classica

pizza margherita

  • facile
  • 30 minuti
  • 4 Persone
  • 150/porzione

pizza margherita
La pizza margherita è la più celebre delle pizze napoletane, il simbolo dell’italianità nel mondo. Anche la sua invenzione è strettamente connessa all’identità nazionale, secondo la storia infatti fu inventata da un cuoco napoletano, Raffaele Esposito, per onorare la regina Margherita di Savoia. Pomodoro, mozzarella e basilico i suoi tre ingredienti principali ricordano i colori della bandiera nazionale. Insomma un piatto buonissimo e davvero patriottico con cui festeggiare i 150 anni della nazione.

Ingredienti

  • Farina 500 gr
  • Lievito di birra 1
  • Olio 1 cucchiaio
  • Acqua 200 ml
  • Sale q.b.
  • Mozzarella 300 gr
  • Pelati 200 gr
  • Origano q.b.

Preparazione

  1. Sbriciolate il lievito e scioglietelo nell'acqua tiepida, aggiungete il sale, lo zucchero e l'olio. Versate sulla spianatoia la farina e fate la fontana, versateci l'acqua con il lievito ed impastate fino ad avere un impasto morbido ed elastico.

  2. impastare pizza
    Fate una palla e mettetela a lievitare coperta in luogo tiepido fino a quando avrà raddoppiato il volume. Con le mani infarinate ricavate dall'impasto delle palline da circa 130 gr l'una. Fatele lievitare ancora coperte.

  3. Poi tiratele finemente con il matterello e mettete nelle teglie. Distribuite sulla base della pizza i pelati schiacciati con l'olio e l'origano e la mozzarella tagliata a dadini. Irrorate con l'olio extravergine e infornate la pizza margherita a 220° fino a cottura.

Consigli


fetta pizza margherita
Decorare con due o tre foglie di basilico fresco. Affettare e servire calda.