Pesce all'acqua pazza

  • facile
  • 30 minuti
  • 4 Persone
  • 300/porzione

Pesce all’acqua pazza  
Il pesce all’acqua pazza è una ricetta buonissima e semplice da fare sia con il pesce fresco che surgelato l’importante è che sia pulito bene, dentro e fuori, dovete togliere tutte le squame, perchè non c’è niente di peggio del buonissimo brodetto del pesce immangiabile perchè pieno di squame. Il pesce all’acqua pazza è facilissimo da preparare e potete anche renderlo light limitando la quantità di olio, anzicchè fare il soffritto mettete un cucchiaino di olio e dell’acqua e poi diminuite drasticamente il numero delle olive.

Ingredienti

  • Pesce 700 gr (spigola, dentice, sarago, pezzogna)
  • Pomodori 5
  • cipolle mezza
  • aglio 1 spicchio
  • olive nere 20
  • capperi 1 cucchiaio
  • Olio qb
  • Sale qb
  • Pepe qb
  • Peperoncino qb
  • Prezzemolo tritato 1 ciuffo
  • vino bianco mezzo bicchiere

Preparazione

  1. Prendete una padella e mettete l'olio, la cipolla a pezzetti e l'aglio, fate appassire e quando la cipolla avrà preso colore aggiungete i pesci lavati e squamati, versate il vino e fatelo evaporare.

  2. Aggiungete sale, pepe, peperoncino ed i pomodori a pezzettini (vi consiglio di togliere la buccia). Togliete l'aglio ed aggiungete le olive nere e i capperi, mettete il coperchio e cuocete per 15 minuti.

  3. Durante la cottura smuovete la padella senza muovere troppo il pesce che non si deve rompere. Se occorre aggiungete un pò di acqua. Servite il pesce e decoratelo con il prezzemolo tritato.

Consigli

Servite il pesce all’acqua pazza con i crostini di pane.  
Foto da: www.trattoriadelpescefresco.it  

Parole di Serena Vasta

Serena Vasta è stata collaboratrice di Pourfemme e di Buttalapasta dal 2008 al 2019, occupandosi principalmente di tematiche relative alla cucina e alla casa, con qualche incursione nella salute e benessere.