Pad Thai

Pad Thai

  • facile
  • 30 minuti
  • 2 Persone
  • n.d.

Pad Thai

Il Pad Thai è un tipico primo piatto o piatto unico della cucina thailandese. Si tratta di tagliolini di riso saltati nel wok o in padella con uova, peperoncino, aglio, scalogno, germogli di soia, erba cipollina cinese, salsa di pesce e succo di tamarindo. A scelta potete aggiungere gamberetti, tofu oppure del pollo tagliato a tocchetti di circa 2-3 cm di lunghezza. Una volta pronto, servite questo classico piatto thailandese come vuole la tradizione; decorate il pad thai con un po’ di erba cipollina sminuzzata e con delle arachidi sbriciolate e servite con una fettina di lime. Chi preferisce può premere il lime e utilizzarne il succo per condire ulteriormente il pad thai.

Ingredienti

  • Tagliolini di riso secchi 200 gr
  • Aglio 3 spicchi
  • Erba cipollina cinese q.b.
  • Germogli di soia q.b.
  • Arachidi 2 cucchiaini
  • Gamberetti 200 gr
  • Olio evo q.b.
  • Scalogno 1
  • Succo di tamarindo 2 cucchiai
  • Zucchero 2 cucchiai
  • Peperoncino sminuzzato mezzo cucchiaino
  • Uova 1
  • Salsa di pesce 4 cucchiaini

Preparazione

  1. Per preparare il Pad Thai, iniziate con la preparazione dei tagliolini. Fate ammorbidire i tagliolini di riso secchi immergendoli in acqua tiepida per circa 5-8 minuti. Tagliate l’erba cipollina in pezzetti di circa 3 cm e sciacquate i germogli di soia. Tritate finemente l’aglio e lo scalogno. Fate scaldare il wok o una padella di grandi dimensioni, versate l’olio e friggete le arachidi macinate fino a farle tostare.

  2. Toglietele le arachidi dal wok e fate imbiondire lo scalogno e l’aglio tritati. Sgocciolate i tagliolini e fateli saltare per qualche istante nel wok. Aggiungete direttamente nel wok il succo di tamarindo, lo zucchero, la salsa di pesce e il peperoncino. Fate saltare gli ingredienti a fiamma alta per qualche minuto.

  3. Spostate poi i tagliolini sul lato della padella e fate spazio per l’uovo. Fate cuocere l’uovo insieme ai tagliolini e unite i gamberetti. Saltate a fiamma alta aggiungendo metà germogli di soia e un po’ di erba cipollina. Fate saltare ancora per qualche minuto fino a quando i tagliolini saranno ben morbidi. A fine cottura decorate con un po’ di erba cipollina e aggiungete l’altra metà di germogli di soia. Foto di Kevin

Consigli

Servite il Pad Thai ben caldo con una fettina di lime e qualche arachide sbriciolata. Se preferite potete sostituite i gamberetti con del pollo o del tofu.

Parole di Carmela Giglio

Da non perdere