Dolci sospiri o dolci della sposa

Dolci sospiri o dolci della sposa

  • media
  • 1 ora e 45 minuti
  • 10 Persone
  • n.d.

Dolci sospiri o dolci della sposa

I dolci sospiri o dolci della sposa sono dei dessert tipici della pasticceria pugliese. Di solito sono preparati in occasioni speciali come un matrimonio o un compleanno. Si narra che questi dolcetti furono preparati dalle suore di clausura di Bisceglie in occasione del matrimonio di Lucrezia Borgia. Il matrimonio non fu celebrato e i sospiri furono serviti agli invitati come consolazione. Per realizzare i dolci della sposa è necessario eseguire tre preparazioni classiche della pasticceria italiana: il pan di spagna, la crema pasticcera e una semplice glassa all’acqua. I dolci sospiri, infatti, sono dei deliziosi dessert di pan di spagna farciti con crema pasticcera e ricoperti di glassa.

Ingredienti

  • Per il pan di spagna
  • Farina 00 150 gr
  • Uova intere 5
  • Zucchero semolato 120 gr
  • Lievito per dolci 1 bustina
  • Per la crema pasticcera
  • Amido di mais 45 gr
  • Latte 500 ml
  • Tuorli 6
  • Zucchero 140 gr
  • Scorza grattugiata di un limone
  • Per la glassa e la decorazione
  • Acqua q.b.
  • Zucchero a velo 7 cucchiai
  • Succo di limone qualche goccia
  • Ciliegine candite 16

Preparazione

  1. Per preparare i dolci sospiri o dolci della sposa iniziate dal pan di Spagna. Separate i tuorli dagli albumi. In una ciotola sbattete con una frusta i tuorli insieme allo zucchero. Lavorate gli ingredienti fino a ottenere un composto schiumoso e omogeneo e poi unite la farina setacciata insieme al lievito poco per volta. Montate con le fruste elettriche gli albumi a neve ben ferma insieme a pizzico di sale. Unite gli albumi al composto di tuorli e farina mescolando delicatamente dal basso verso l’alto per non farli smontare. Versate il composto ottenuto in una teglia per muffin riempiendo i vari fori di circa 2/3. Fate cuocere in forno già caldo a 180°C per circa 15 minuti o fino a quando saranno ben dorati. Una volta pronti, toglieteli dallo stampo soltanto quando sono tiepidi.

  2. Nel frattempo preparare la crema pasticcera. Fate scaldare a fuoco dolce il latte e aggiungete la scorza grattugiata di un limone. Fate cuocere fino a quando il latte avrà sfiorato il bollore. In una ciotola sbattete con le fruste elettriche i tuorli d’uovo con lo zucchero. Lavorate gli ingredienti fino ad ottenere una crema omogenea e spumosa. A questo punto aggiungete l’amido di mais o la maizena e amalgamatelo. Unite il composto ottenuto al latte e fate cuocere di nuovo a fuoco dolce mescolando continuamente con una frusta per far addensare la crema. Quando la crema sarà ben densa, versatela in una terrina bassa e ampia e fatela raffreddare prima a temperatura ambiente e poi in frigorifero coprendola con la pellicola trasparente.

  3. Componete i dolci sospiri tagliandoli a metà in senso orizzontale. Scavate la parte inferiore eliminando un po’ di pan di Spagna. Farcite i dolci della sposa con la crema pasticcera aiutandovi con un cucchiaio o una tasca da pasticciere. Richiudete i dolcetti e preparate la glassa. In una ciotolina sciogliete lo zucchero a velo con un po’ d’acqua e mescolate fino ad ottenere una crema fluida. Aggiungete qualche goccia di succo di limone e lasciatela rassodare in frigorifero. Fate colare la glassa sui dolci di Bisceglie e decorateli con una ciliegia candita. Foto di Diego

Consigli

Servite i dolci sospiri o dolci della sposa utilizzando dei pirottini. Conservateli in frigorifero fino al momento di servirli. Potete utilizzare gli albumi avanzati dalla crema pasticcera per realizzare delle lingue di gatto o delle meringhe.

Parole di Carmela Giglio