Finalmente zona gialla! Dove andare a mangiare fuori nelle grandi città

Finalmente siamo liberi di visitare i nostri ristoranti preferiti, almeno a pranzo. Ecco dove andare a Milano e Roma in zona gialla

Ristoranti aperti in zona gialla

Foto Shutterstock | Drazen Zigic

Finalmente gran parte delle regioni d’Italia è tornata in zona gialla. Questo vuol dire che, nel rispetto delle norme per evitare il propagarsi di Covid-19, molti di noi potranno tornare ad uscire “liberamente”. Per festeggiare la ritrovata indipendenza, si potrebbe pensare di uscire a mangiare in compagnia, anche per sostenere i nostri ristoranti preferiti dopo i lunghi mesi di chiusura.

Ecco una lista di ristoranti dove gustare un bel pranzo in zona gialla a Roma e Milano.

Dove andare a mangiare a pranzo Milano

A Milano le tavole sono state riapparecchiate per il pranzo un po’ ovunque. Le cucine sono pronte a impiattare il meglio che offrono i menù meneghini, la scelta, quindi, è davvero complicata.

Tipografia alimentare

Se vi trovate nella zona nord di Milano, Nolo è certo il quartiere da visitare. Zona emergente dove si concentrano molte location interessanti. Tra tutte, vi consigliamo Tipografia Alimentare, una enoteca con bistrot affacciata sul Naviglio Martesana con prodotti locali e vini di qualità.

AlTatto Bistrot

C’è poi un’apertura straordinaria: AlTatto Bistrot. Questo ristorante vegetariano e vegano in epoca pre Covid apriva solo a cena, tre volte la settimana. Per la zona gialla ha invece deciso di servire il pranzo del sabato e della domenica, oltre ad offrire un servizio di delivery durante la settimana.

Tenoha

Spostandoci sull’altro lato del Naviglio, Tenoha in via Vigevano è un concept store con cucina, che oltre alle bento box offre piatti tradizionali giapponesi da leccarsi i baffi.

Particolare

In Porta Romana, Particolare punta su una cucina moderna, fresca e sorprendente (con un nome così, come potrebbe deludere?). Mentre spostandosi verso il centro, tra Brera e la nuova zona di Gae Aulenti, Fornello Contadino offre un menù ridotto ma gustosissimo in un locale dall’aria contadina ma chic.

Roma: dove andare a pranzo in zona gialla, i migliori ristoranti

Roma è davvero la capitale del cibo, le cucine non si riescono davvero a contare. Ecco dove andare a mangiare a pranzo!

Zia Restaurant

Nella capitale, in zona gialla si deve ripartire a tema: le uova. Per gustarle, l’appena premiato da Michelin Zia Restaurant, specializzato proprio nelle uova, potete gustare una carbonara stellata in zona Trastevere

Enoteca Verso

Appassionati di vini? Allora dovete andare per forza a scandagliare le oltre 900 etichette proposte da Enoteca Verso, accompagnando il frutto di Bacco con una delle proposte della cucina. 

Romeow Cat Bistrot

Nel quartiere Ostiense, la cucina vegetale di Romeow Cat Bistrot riapre il 3 febbraio. Ma, come suggerisce il nome, non dovete essere allergici ai gatti, perché nel locale girano liberi.

Reserva

Spostandoci in centro, e un po’ in Sud America, la zona gialla offre la possibilità di assaggiare tacos, cheviche e cocktail (nessuno ve li può negare, neanche a pranzo) da Reserva.

Legs

Appassionati di steet food, concludiamo con voi: pollo fritto e birra da Legs, a Centocelle.

Parole di Elena Pavin