Uomo o donna? Vip in mostra a Milano

Fino al 29 gennaio, si potrà visitare a Milano la mostra W(Ho)o-man, che raccoglie cinquanta ritratti celebri, del fashion photographer Piero Gemelli. Tra le tante icone illustrate ci sono anche Carla Bruni, Monica Bellucci, Robertino Trovati e Massimiliano Guerra.

Whooman Monica Bellucci

Fino al 29 gennaio, si potrà visitare a Milano la suggestiva mostra W(Ho)o-man alla MyOwnGallery di via Tortona, dove identità maschile e femminile dialogano e sono messe a confronto attraverso cinquanta ritratti celebri del fashion photographer Piero Gemelli.
Tra le tante icone illustrate ci sono anche Carla Bruni, Monica Bellucci, Robertino Trovati e Massimiliano Guerra, pronti a mettere in risalto la propria femminilità o mascolinità… oppure entrambe!
Scopriamo di cosa si tratta.

Dalla topmodel-premier dame Carla Bruni all’attrice Monica Bellucci, dal ballerino Massimiliano Guerra al cantante attore nipponico Takuya Kimura (Kimutaku), il fotografo- architetto Piero Gemelli ha raccolto cinquanta volti, che dialogano tra identità maschile e femminile, nella suggestiva mostra W(Ho)o-Man, di cui oggi vi parliamo.
 
L’esposizione è stata curata da Enrica Viganò e sarà in mostra alla galleria MyOwnGallery di Via Tortona a Milano, ancora per pochi giorni, esattamente fino al 29 gennaio.
 
Protagonisti dei ritratti, sono volti noti, per lo più maschili, di personaggi e celebrità del mondo della moda, realizzati nel ventennio 1988-2008 da Gemelli in persona.
 
Piero Gemelli infatti, ha sempre lavorato in questo ambiente, firmando importanti campagne internazionali di cosmetica e negli anni Ottanta ha anche collaborato intensamente con Vogue Italia.
 
Foto:
www.luxuryonline.it

Parole di Ritana Schirinzi

Ritana Schinzi è stata collaboratrice di Pourfemme dal 2008 al 2014, occupandosi principalmente di bellezza, accessori beauty, stile.