Gilet di lana: il "maglione del nonno" che fa tendenza quest'anno

Quando si parla gilet di lana si pensa subito a quei grossi “maglioni smanicati” che tutti i nonni indossano. Ma il "knit vest" non è più roba da ottantenni: è la tendenza dell’inverno 2021.

Gilet di lana: il

Getty Images | Jeremy Moeller

C’è poco da girarci intorno, quando si parla gilet di lana si pensa subito a quei grossi “maglioni smanicati” che tutti i nonni indossano. Quando va bene, se avete buon gusto per le serie tivù e se siete nate prima del 2000, il pensiero va a Chandler Bing di Friends

Gilet o “vest”: chiamatelo come volete, ma è di tendenza

Sembra difficile, quindi, pensare che il gilet di lana possa risorgere dalla naftalina e rivivere una seconda gioventù, però è proprio così. Il knit vest o sweater vest, come lo chiamano gli anglosassoni, non è più un lusso riservato agli ottantenni: è la tendenza dell’inverno 2020/2021.

Il gilet che piace anche ai designer 

Molti brand di lusso hanno guardato con interesse a questo pezzo intramontabile: da Prada a Gucci, senza dimenticare Dior, hanno inserito almeno un gilet di maglia oversize nelle proprie collezioni autunno/inverno 2020/2021.

In Nord Europa va alla grande

Le ispirazioni migliori comunque arrivano dalla moda Nordeuropea, dove di certo sanno come tenersi al caldo in grande stile: Ganni lo ha proposto in fantasia a righe, Acne Studios in avorio intrecciato. Mason Margela invece in versione cropped. È chiaro, quindi, che indipendentemente dalla fattura, lungo o corto, intrecciato o liscio, monocromo o fantasia, l’importante è che sia smanicato.

https://www.instagram.com/p/CFXlzuplS1d/

Gilet di lana: come indossarlo nel modo giusto

Per un effetto “scolaretta”: lasciando spazio a pattern e colori, il gilet si può abbinare a una gonna corta a pieghe, magari in tinta unita.

Basico ma elegante: un paio di pantaloni a palazzo dal taglio sartoriale, magari in gessato, da abbinare a un gilet scuro. Si può decidere di dargli un tocco più formale con una decolleté, o sportivo con delle sneakers.

Con la camicia: ovviamente, per rispettare le sue origini “anzianotte”, la camicia è sempre una buona scelta. Provatela in versione oversize, con le maniche extra lunghe sbottonate.

Indossato da solo: se scegliete un modello dal taglio più aderente, nessuno vieta di indossarlo direttamente sulla pelle. In questo caso le possibilità sono davvero infinite: come fosse un crop-top, più simile a una canottiera, oversize, con i bottoni, va bene tutto.

Extra fantasioso: nessuno vieta di comprarvi un gilet di qualche taglia più grande da indossare addirittura sopra la giacca, come fosse un “poncho”. Sarà uno strato extra caldo per questo inverno, super chic e inaspettato.

https://www.instagram.com/p/CGnuLglhJEs/

Parole di Alanews