Ecco perché risciacquare l'acqua micellare è importantissimo

L'acqua micellare è fondamentale per rimuovere velocemente ogni traccia di make-up dal viso. Ma risciacquarla è importantissimo, scopriamo insieme perché

donna si strucca

Foto Pexels | Sora Shimazaki

L’acqua micellare è certamente lo struccante più richiesto sul mercato, perché riunisce tante buone qualità in un unico prodotto. Infatti con il solo utilizzo dell’acqua micellare potete rimuovere il make up da tutto il viso (labbra comprese) e in più la sua composizione a base di micelle fa sì che queste vadano a legarsi alle impurità e agli eccesso di sebo, garantendo in tal modo una pulizia decisamente più profonda e completa.

Una delle questioni ancora oggi più dibattute su questo prodotto delle meraviglie riguarda la questione del risciacquo: l’acqua micellare va risciacquata o no? La risposta è piuttosto semplice: sì, è bene risciacquare sempre il viso dopo averla utilizzata. Scopriamo perché.

Ecco perché è importante lavare bene il viso

Nonostante l’acqua micellare sia di fatto uno degli struccanti più utilizzati dalle donne di tutto il mondo, ad oggi esiste ancora molta confusione relativamente al suo utilizzo.

Diverse donne infatti sono convinte che dopo aver struccato il viso con questo prodotto si possa passare direttamente all’applicazione della crema idratante per completare la night routine. Ebbene, non è proprio così. L’acqua micellare deve essere risciacquata dal viso, sempre.

La soluzione che utilizziamo per rimuovere il nostro make-up infatti è ricca di tensioattivi con proprietà schiumogene e detergenti che dopo aver passato il dischetto restano sul viso andando a indebolire la barriera idrolipidica cutanea. Per questo è importantissimo lavare bene il viso dopo la rimozione del trucco, per eliminare bene tutte le impurità residue ed anche le tracce di tensioattivo rimanenti sulla pelle.

Cos’è e come nasce l’acqua micellare

L’acqua micellare nasce nei ruggenti anni ’80 per accelerare il processo di cambio make up nei backstage delle sfilate di moda. Nel corso degli anni poi questo struccante è poi uscito dall’ambito più strettamente professionale per invadere il mercato beauty.

Si tratta di una soluzione detergente acquosa composta dalle cosiddette micelle, piccole sfere di tensioattivi capaci di inglobare impurità e tracce di trucco.

Questo struccante acquoso ha avuto un grandissimo successo soprattutto perché in grado di struccare viso, occhi e labbra andando a eliminare ogni traccia di trucco, ma anche impurità, smog e sebo in eccesso.

Inoltre questo prodotto può inoltre essere arricchito da vari principi attivi, lenitivi o idratanti, e risulta quindi adatto a tutti i tipi di pelle.