Rimedi naturali: la mela cotogna è afrodisiaca

Rimedi naturali: ad Ottobre la mela cotogna, frutto tipico di stagione offre numerose possibilità: sembra avere proprietà afrodisiache, ma è soprattutto antinfiammatoria.

rimedi naturali mele cotogne

Afrodisiaci: ovvero quei cibi che stimolano la sessualità: sembra che la mela cotogna tipica del mese di ottobre, abbia queste proprietà. Di certo fa bene alla nostra salute. Ma vediamo nel dettaglio. Secondo la tradizione, il suo olio essenziale (da trovare in erboristeria o profumeria), stimolerebbe il desiderio sessuale. Quindi non si mangia, ma si “indossa”. Detto che molte ricerche negano l’esistenza dei cibi afrodisiaci, la pratica ci insegna altro. Forse è l’effetto placebo, ma acquistare un profumo (per di più naturale), pensando ad una serata d’amore è già di per se stimolante. Non trovate?

Passando ad altre proprietà, scopriamo insieme che la mela cotogna è ricca di zuccheri, minerali e vitamine (in prevalenza C). Comporta 26 calorie in 100 grammi ed è un buon astringente intestinale. Come? Cotta con acqua ed un pò di limone e condita con il miele.
 
E’ anche un buon antinfiammatorio: sia il suo frutto che il succo centrifugato sono perfetti per il mal di gola. In questo periodo non guasta: bisognerebbe averne sempre a portata di mano.
 
Se invece avete le ragadi al seno o leggere scottature, potete preparare un infuso con i semi (30gr per due litri di acqua da lasciare a macerare per almeno tre ore). Una volta filtrato il tutto può essere applicato con semplicità. Mia nonna usava la stessa tecnica per combattere le labbra screpolate (da provare!).
 
Il suo succo, è ottimo anche per restringere i pori dilatati della pelle. La natura è fatta così: ogni mese ci offre frutti di stagione che servono alla cura della nostra bellezza e salute. Basta non farsi trovare impreparati ed approfittare di questi rimedi naturali. Tra l’altro trovo la mela cotogna deliziosa, voi no?

Parole di Cinzia Iannaccio

Cinzia Iannaccio è stata una collaboratrice di Pourfemme dal 2010 al 2017, occupandosi principalmente di salute della donna, benessere e tematiche legate alla maternità.