Prendi la mia mano e rialzati

ritratto martina stavolo

Foto Martina Stavolo

Ciao! Sono Martina Stavolo, sono nata a Roma e fin da piccola ho sviluppato una forte motivazione verso la vita.
Oggi sono una psicologa, ma soprattutto una donna, che ha sperimentato su di sé l’incredibile significato della parola CAMBIAMENTO.

Ci hanno abituati all’idea che stare al sicuro significhi rimanere fermi proprio lì dove si è, dove si è già stati, dove si conosce, dove cambiare è un po’ come lasciare la strada vecchia per quella nuova: si sa cosa si lascia ma non si sa cosa si trova.

Abbiamo passato anni ad evitare di avventurarci nella svolta e nello stravolgimento della carte in tavola. Ferme in una relazione tossica, in un corpo che abbiamo odiato, in un lavoro frustrante e poco soddisfacente. Un po’ per colpa delle aspettative altrui, un po’ per colpa delle nostre, perché troppo spesso ci sottovalutiamo.
Ecco! la mia vita invece è stata CAMBIAMENTO: sono caduta 7 volte e mi sono rialzata 8, mi sono reinventata nel lavoro, ho affrontato un divorzio, ho iniziato a guardarmi allo specchio con più gentilezza, ho fatto pace con la me bambina durante un viaggio da sola zaino in spalla in Thailandia e scoperto che con i piedi nudi ben piantati a terra, collegata alle mie sensazioni e respirando profondamente, potevo farcela.

Oggi sono una psicologa e una coach, ho unito i miei strumenti alla mia esperienza di vita e ne ho creato percorsi di crescita e di supporto psicologico, perché una psicologa non è immune al dolore, ai dispiaceri e ai momenti di fatica emotiva.
Lavoro con i bambini, con gli adolescenti, con gli adulti, con le coppie e le famiglie e il mio lavoro è la mia passione.

Ci hanno fatto credere che c’è un tempo per fare le cose, andare oltre il quale significa “fallire”, ci hanno fatto credere di poter essere una cosa sola perché quando vesti dei panni poi devi saper indossare sempre quelli.
Io vi dico invece che per avere una vita piena bisogna muoversi, ascoltarsi, avere una conoscenza importante di sé, allenare la pazienza e l’attesa, essere grati ogni giorno, mettersi a tavolino con sé stessi e chiedersi cosa ci rende davvero felici, perché è quella l’unica direzione che conta.

Oggi è fondamentale per me accompagnare le persone in questo cammino, con l’obiettivo di prendere la propria vita in mano e farne la versione migliore di sempre
Così ho creato questo spazio per noi donne sempre alla ricerca della felicità. Questo diventerà il nostro spazio.
Parleremo, ci confronteremo, vi darò consigli, condividerò le mie esperienze, mi parlerete di voi e vi guiderò.

La donna è forza anche se spesso non lo sa e, se lo faremo tutte insieme, questo cammino sarà più bello.