I secret places di Roma dove scattare delle foto magnifiche

La Città Eterna offre a chiunque voglia scoprirla un poco di più degli splendidi panorami, e dei suggestivi scorci che sono lontani dalle tipiche rotte dei turisti. Ecco 5 posti segreti di Roma da non perdere per fare foto indimenticabili

I secret places di Roma dove scattare delle foto magnifiche

Foto Pixabay | Nela

Andare alla scoperta dei posti segreti di Roma dove scattare belle foto è un’idea che può entusiasmare chi ama perdersi nell’enormità della Citta Eterna. In questo luogo, più di altri, ci sono scorci bellissimi e angoli ricchi di splendore che a volte nemmeno chi è nato a Roma conosce o ha mai avuto modo di vedere con i suoi stessi occhi. Allora, se volete trascorrere qualche ora nel groviglio di vie della Capitale, magari per le prossime vacanze natalizie, ecco alcuni dei più suggestivi secret places di Roma da immortalare nelle vostre foto ricordo.

Roma vista dal buco della serratura

Roma vista dal buco della serratura
Posti segreti di Roma: il buco sull’Aventino | Foto Pinterest @trafalgar

Dall’esterno è una grande porta verde, quella del cancello del Priorato dei Cavalieri di Malta che si trova sulla parte più alta del colle Aventino, vicino al Giardino degli Aranci, in zona Circo Massimo. Ma se passate lo sguardo nel Buco della serratura godrete di una emozionante veduta del Cupolone di San Pietro

Questo è un posto segreto di Roma perfetto per ammirare il panorama da una prospettiva nuova. Noi vi consigliamo di arrivarci in qualsiasi momento della giornata, sia di giorno che di notte, meglio ancora se al tramonto!

Posti segreti di Roma: la Porta Magica

La Porta Alchemica, detta anche Porta Magica a Roma
Porta Alchemica | Foto Shutterstock | Giovanni Rinaldi

La Porta Alchemica, detta anche Porta Magica, si trova nei giardini di Piazza Vittorio, nel quartiere Esquilino a Roma. Questo luogo così affascinante è l’unica delle cinque porte rimaste della villa originaria del 1600 appartenuta al marchese Massimiliano Palombara. Sono ancora ben visibili diversi simboli alchemici ed è fiancheggiata da due statue del dio egizio Bes,

La leggenda narra che il marchese incontrò un alchimista che sosteneva di poter usare una certa erba per trasformare il metallo in oro. Il giorno che sparì lasciò dietro di sé scaglie d’oro e la “ricetta” per la trasformazione. Massimiliano non riuscì a capire i simboli scritti così li incise sulle sue porte, nella speranza che qualcuno che potesse decifrarli.

Posti segreti di Roma: Piccola Londra

scorcio del quartiere noto come Piccola Londra tra i posti segreti di Roma
Posti segreti di Roma, Piccola Londra | Foto Shutterstock | iFlo

Direttamente fuori dalla Via Flaminia, e precisamente in Via Bernardo Celentano si trova un quartiere conosciuto come Piccola Londra. Questo è uno dei posti segreti di Roma da visitare assolutamente! La Little London a Roma è stata costruita all’inizio del 1900 come parte dell’ambizioso progetto di dare alla Capitale una impronta più moderna ed europea. Non ci sono altri posti come questo in tutta la città.

Qui si trovano case progettate dall’architetto Quadrio Pirani in uno stile tipicamente londinese: una lunga serie di bassi edifici con case indipendenti a cui si accede da scale che portano al portone d’ingresso e giardini sul retro.

Fontana dell’Acqua Felice

Fontana dell'Acqua Felice tra i vari posti segreti di roma
Fontana del Mosè | Foto Shutterstock | Leonid Andronov

Nel Rione Castro Pretorio, in piazza San Bernardo, si trova la Fontana del Mosè, anche conosciuta con i nomi di Fontana dell’Acqua Felice o Mostra dell’Acqua Felice. Fu eretta tra il 1585 ed il 1589 quale mostra terminale dell’acquedotto Felice, voluto da papa Sisto V (Felice Peretti).

L’opera in travertino, marmo e stucco ripropone la forma di un arco trionfale a tre fornici. Quattro colonne di marmo colorato delimitano lle aperture di tre nicchie. In quella centrale c’è la colossale statua del Mosè. Alla base l’acqua sgorga da una finta scogliera in marmo cipollino nelle vasche ornate da quattro leoni in marmo bardiglio.

Posti segreti a Roma: i vicoli di Trastevere

vicolo del quartiere Trastevere posti segreti a Roma
Foto Pixabay | user32212

Trastevere è uno dei quartieri più belli di Roma. Qui i turisti non perdono l’occasione di visitare Santa Maria in Trastevere, una delle chiese più antiche della città, costruita intorno al 350 d.C. Fu la prima chiesa di Roma dedicata alla Vergine Maria e i mosaici custoditi al suo interno sono davvero di notevole bellezza.

Ad ogni modo per trovare posti segreti in questa zona di Roma occorre perdersi tra le vie del quartiere, che offre tantissimi scorci suggestivi, che sono lo sfondo perfetto per fotografie che resteranno per sempre nella memoria.

Parole di Violetta Gonzaga