Pensionata sequestra l’idraulico che non le rilascia la ricevuta

La 75enne convinta di essere dalla parte del giusto ha chiuso in casa l'artigiano che si rifiutava di adempiere ai suoi doveri fiscali

Pubblicato da Maria T. Ferrari Venerdì 4 maggio 2018

Pensionata sequestra l’idraulico che non le rilascia la ricevuta
Foto Di Andrey_Popov/Shutterstock.com

Una pensionata di 75 anni di Chieri, in provincia di Torino, ha sequestrato in casa l’idraulico che, dopo aver effettuato un lavoro in casa della donna, si era rifiutato di consegnarle la ricevuta fiscale.
La sorella dell’anziana ha chiamato i carabinieri di Pino Torinese e ha rifertio questo messaggio: “Mia sorella ha chiuso in casa sua l’idraulico. Dice che lo libererà solo dopo aver parlato con voi”.
La pensionata è stata di parola e all’arrivo delle forze dell’ordine ha liberato l’artigiano.
“Non ha fatto bene il lavoro e non mi ha fatto la ricevuta”, ha spiegato la donna i militari.
Peccato che pensando di avere ragione la donna è invece finita dalla parte del torto, ed è stata infatti denunciata per sequestro di persona ed esercizio arbitrario delle proprie ragioni.