Padova: venti bambini di una scuola elementare si vaccinano per proteggere la compagna immunodepressa

Anche gli insegnanti e alcuni genitori hanno partecipato alla vaccinazione di massa

Pubblicato da Beatrice Elerdini Martedì 20 novembre 2018

Padova: venti bambini di una scuola elementare si vaccinano per proteggere la compagna immunodepressa
Foto: Pixabay

In una scuola elementare di Baone, in provincia di Padova, 20 bambini hanno messo in pratica la cosiddetta ‘immunità di gregge’. Si sono sottoposti al vaccino antinfluenzale per proteggere la compagna di classe immunodepressa. Questo importante gesto di civiltà e generosità permetterà alla bambina di frequentare la scuola senza il rischio di contrarre virus pericolosi per la sua salute.

All’iniziativa hanno partecipato anche le maestre della classe e alcuni genitori. A praticare i vaccini è stato il personale dell’Ulss 6 Euganea.

La vicenda assume maggior rilievo se si considera che il Veneto è una delle regioni con la più alta concentrazione di no vax. E’ proprio da queste parti che nel 2017 è stato radiato il medico Roberto Gava per le sue tesi contro i vaccini.

Il direttore dell’istituto scolastico ha spiegato che questo gesto compiuto dai piccoli alunni, ma anche dagli insegnanti e dai genitori, insegna a tutti quanto sia possibile e importante donare al prossimo il proprio tempo, la propria attenzione, facendosi carico del senso della comunità.

Si tratta di piccoli segni che fanno ben sperare in un futuro migliore, in cui la coscienza e la volontà di appartenere attivamente a una società tornerà ad essere dominante.

LEGGI ANCHE: Uno studente ha il cancro: i compagni di classe si vaccinano tutti per proteggerlo