Obesità, il grasso in eccesso può causare la demenza

Il grasso in eccesso può provocare demenza senile. Questo è quanto scoperto dai ricercatori americani durante uno studio. Non preoccupati per sconfiggere il pericolo la cura è sport e dieta

Ingrassare fa invecchiare. Aiuto, ci mancava solo questa. Secondo i ricercatori americani dell’Università della California a Los Angeles (UCLA), il cervello delle persone anziane in sovrappeso risulta essere di ben 16 anni più “vecchio” di quello dei coetanei magri.

Continua a leggere

Insomma il grasso in eccesso può provare tanti danni (problemi di cuore, alle arterie, ecc) e può causare anche una demenza senile maggiore. Gli studiosi hanno rilevato che le persone in sovrappeso avevano un cervello più piccolo dal 6 all’8%.
 
Hanno messo in relazione la demenza con la massa più piccola. Questo collegamento però non è ancora chiaro, bisognerà fare altri studi. Tuttavia un cervello più piccolo indica che è in atto un processo distruttivo che può evolvere in demenza, suggeriscono i ricercatori. Questa diminuzione può essere dovuto a un fenomeno di scarso afflusso di sangue e ossigeno al cervello a causa del restringimento o al blocco delle arterie.
 
Non fatevi spaventare da questa notizia. Il consiglio principale è quello di fare ginnastica: questo piccolo sacrificio permette di mantenere giovane il nostro cuore, sano il tessuto celebrale. E poi fate una dieta e la vecchiaia sarà un momento sereno della vostra vita.

Continua a leggere

Parole di Valentina Morosini

Da non perdere