Miley Cyrus spegne 28 candeline: ecco cinque cose che (forse) non sai su di lei

Lo sapevate che Miley Cyrus ha cambiato legalmente nome nel 2008? E avete notato la scritta che appare alla fine del suo ultimo video? Ecco cinque cose sulla pop star che potreste non conoscere

Miley Cyrus

Foto Getty Images | Presley Ann/WireImage

Miley Cyrus è sicuramente una delle cantanti e attrici più controverse degli ultimi anni. Da ragazzina acqua e sapone, star delle serie tv Hanna Montana, Miley si è trasformata così tante volte nel tempo da fare quasi fatica a starle dietro.

La pop star, che ha all’attivo 7 album e una quantità di collaborazioni pazzesca, oggi, 23 novembre, spegne 28 candeline. Crescendo, Miley Cyrus è diventa sempre di più un’ icona di stile per la sua generazione.

Chi non ricorda il video di Wrecking Ball, dove la cantante “balla” su una palla demolitrice? E ancora, chi non ha seguito negli ultimi anni i suoi continui cambi di look, soprattutto ai capelli? Miley, da brava ragazza, si è trasformata in una vera e propria style queen e ha dettato diverse tendenze, come il ritorno del mullet, uno dei tagli più iconici degli anni ’80.

Ecco quindi cinque cose che (forse) non sapete su Miley Cyrus.

Il significato del suo nome, Destiny Hope

La pop star, nata il 23 novembre 1992, è figlia del cantante country Billy Ray Cyrus e Letitia “Tish” Cyrus.

Il suo vero nome, Destiny Hope, le è stato dato dai genitori perché erano convinti che la figlia avrebbe raggiunto grandi obiettivi una volta cresciuta. Questo le ha decisamente portato fortuna. Inoltre, le hanno dato il soprannome Smiley ed è proprio da qui che è nato il suo nome d’arte, Miley. Nome che ormai non è più solo legato alla musica, perché la cantante nel 2008, lo ha legalmente cambiato, passando da Destiny Hope Cyrus a Miley Ray Cyrus.

Miley Cyrus e Happy Hippie Foundation, la sua fondazione

Nel 2014 Miley ha fondato la Happy Hippie Foundation che lavora per “combattere l’ingiustizia nei confronti dei giovani senzatetto, dei giovani LGBTQ+ e di altre popolazioni vulnerabili”.

Da quell’anno, la sua fondazione ha aiutato quasi 1500 giovani senzatetto a Los Angels e ha raggiunto più di 25mila persone della comunità LGBTQ+. Happy Hippie, inoltre, incoraggia i fan di Miley Cyrus a sostenere diverse cause, tra cui: l’uguaglianza di genere, i diritti LGBTQ+ e la salute mentale.

Di recente, tra l’altro, è uscito il libro del fotografo Vijat Mohindra, High Gloss, che contiene non solo la prefazione scritta da Miley, ma anche alcuni scatti realizzati in esclusiva per il progetto. Inoltre, i proventi delle vendite saranno devoluti proprio a Happy Hippie Foundation.

Un po’ di gossip: le sue relazioni, da Nick Jonas al matrimonio con Liam Hemsworth

Quando aveva 14 anni, la cantante ha fatto coming out con la madre, definendosi “pansessuale”.
Non voglio mai etichettare me stessa! Sono pronta ad amare chiunque mi ama per chi sono io! Io sono aperta”.

Dal 2006 al 2007 Miley Cyrus è stata fidanzata con un altro volto noto di Disney Channel, il cantante Nick Jonas. Seppur breve, la loro relazione ha catturato molto l’attenzione dei media e quando si è interrotta, la pop star ha persino dedicato un brano al suo ex: 7 Things.  

Dopo essere stata fidanzata con il modello Justin Gaston, dal 2009 ha iniziato una relazione a fasi alterne con l’attore australiano Liam Hemsworth. Dopo alti e bassi, i due si sono sposati il 23 dicembre 2018. Purtroppo però, solo dopo 8 mesi di matrimonio, la coppia ha annunciato la separazione.

Più di recente, nel 2020, Miley Cyrus è stata sentimentalmente legata ad un amico di vecchia data, Cody Simpson. La fine di questa ennesima relazione ha ispirato il testo di uno degli ultimi singoli pubblicati dalla cantante, Midnight Sky.

Il mullet, il suo iconico taglio di capelli

Come detto, Miley Cyrus ha riportato il voga il mullet, un taglio di capelli molto apprezzato durante gli anni ’80. Un hair style che è stato scelto non solo dalle donne, ma anche dagli uomini. Uno su tutti: il grande David Bowie.

La pop star americana lo ha riportato di moda e, a differenza di quello che si può pensare, è un taglio medio corto facile da portare e versatile, perché si adatta bene a vari tipi di capelli e lunghezze. Perfetto per i capelli ricci e mossi, perché ne enfatizza il movimento e li rende più facili da gestire.

miley cyrus
Foto Getty Images | David M. Benett

Prisoner, il nuovo singolo di Miley Cyrus in collaborazione con Dua Lipa

Quando due star internazionali come Miley e Dua Lipa si mettono a fare musica insieme non può che uscire qualcosa di incredibile. Infatti, non solo Prisoner è destinata a diventare una hit, ma anche il video è destinato a rimanere nel tempo.

Guardandolo, i più attenti avranno notato la scritta finale, che non mi spoileriamo, dedicata però a delle persone che sono state molto importanti nella vita di Miley Cyrus.

Prisoner è il secondo singolo, dopo Midnight Sky, estratto da Plastic Heart, il nuovo album di Miley in uscita il prossimo 27 novembre.

Parole di Benedetta Minoliti