Mamme: più a rischio depressione dopo il parto che dopo un aborto

Una ricerca danese rivela che le donne che fanno ricorso all'aborto volontario hanno meno probabilità di cadere in depressione rispetto alle neo mamme subito dopo il parto.

Mamma depressione

Diventare mamme o non diventarlo, non hanno lo stesso effetto sulla psiche femminile. Nel senso che lo stress che una donna subisce dopo un aborto volontario (IVG), è molto meno significativo di quello che la investe immediatamente dopo il parto. Ma approfondiamo meglio la questione, prima di saltare a facili e fuorvianti conclusioni. Uno studio condotto dai ricercatori dell’Università danese di Aarhus ha scoperto che il rischio di entrare in depressione, o di manifestare stati di alterazione mentale e ansia, è decisamente superiore nelle puerpere che non nelle donne che hanno fatto ricorso ad una interruzione volontaria della gravidanza.

Stiamo parlando, evidentemente, di dati e statistiche basate su indagini strettamente scientifiche e, quindi, totalmente depurate da implicazioni di carattere etico e giudizi morali. La salute psichica delle donne – questo dicono le cartelle cliniche del campione esaminato – è messa alla prova più dalla nascita di un figlio che dalla rinuncia alla maternità. Gli studiosi, per poter giungere a questa affermazione, hanno valutato ed esaminato 365.550 donne danesi che, tra il 1995 e il 2007 sono diventate madri o hanno subito un aborto.
 
Questi i risultati: tra le neo mamme (280.930 del totale), 15 su mille hanno avuto necessità di un supporto psicologico/psichiatrico perchè vittime della depressione post partum o comunque pericolosamente sotto stress. Tra le donne che avevano fatto ricorso all’IGV, solo 7 su 100 avevano avuto bisogno di aiuto medico. Alla luce di tali risultati, gli esperti della American Psycological Association, commentano che non esistono prove che evidenzino ripercussioni a livello psichico per le donne che abbiano abortito.
 
Per contro, sappiamo bene che il parto, e accudire un neonato, provocano nella mamma degli sconvolgimenti ormonali, senza contare il sonno perso, che possono portare a stati depressivi e ansiosi. Che aggiungere? Nulla. Io penso che noi donne siamo talmente forti da riuscire a far fronte a qualsiasi esperienza traumatica, bella, brutta, naturale o meno. Prendete questa notizia com’è, e fate le vostre valutazioni.

Continua a leggere

Parole di Paola Perria

Da non perdere
Potrebbe interessarti anche