L’assistente in un asilo prende a calci bimba disabile per aver sporcato il pannolino

Dalla struttura fanno sapere che la donna è stata immediatamente allontanata

Pubblicato da Beatrice Elerdini Giovedì 11 ottobre 2018

L’assistente in un asilo prende a calci bimba disabile per aver sporcato il pannolino
Foto: Pixabay

Vicenda shock in un asilo del Sudafrica: un’assistente è stata filmata mentre prendeva a calci una bambina disabile, perché aveva sporcato il pannolino. E’ successo nel Jukskei Park, a Johannesburg. Secondo i media locali, la donna è già stata licenziata.

Nelle immagini shock riprese nel video, si vede la donna arrabbiata con la piccola che ha sporcato il pannolino. Lei è in piedi e prende a calci la bambina che è sdraiata a terra. E’ disabile e non può muoversi da sola. Poi la lavoratrice percuote la minore a colpi di zaino sulla testa. Nel mentre la subissa di imprecazioni: ‘Sei una stupida!’.

La piccola non riesce nemmeno a piangere o a urlare: guarda soltanto dritto verso chi dovrebbe accudirla con amore.

A un certo punto la donna dice: ‘Vieni qui e lascia che ti pulisca’, quando in realtà la bimba non è assolutamente in grado di muoversi da sola.

Nella seconda parte del video, l’assistente colpisce nuovamente la piccola alla testa, mentre le sta cambiando il pannolino.

Dall’asilo fanno sapere che la lavoratrice è stata immediatamente allontanata. La struttura, di proprietà di un medico locale, si occupa ogni giorno di tre bambini disabili.

Sulla vicenda è in corso un’indagine. Nel frattempo gli assistenti sociali hanno offerto il proprio supporto alla famiglia della piccola vittima, per tutto il procedimento legale avviato contro l’asilo.

Succede anche in Italia: lo scorso giugno, a Caserta, le suore di un asilo sono state sospese, dopo i racconti shock delle piccole vittime.