Grazie Lady D per aver fatto tornare di moda il Barbour

La giacca cerata di Barbour, casa di moda inglese fondata nel 1894, è ufficialmente tornata di moda grazie a Lady D e alla quarta stagione di The Crown

Lady Diana Barbour Principe Carlo

Getty Images | Anwar Hussein

Il Barbour, la celebre giacca cerata della casa di moda inglese fondata in Inghilterra, a South Shields, nel 1894, è tra i capi invernali più iconici al mondo.

Da qualche settimana è uscita l’attesissima quarta stagione di The Crown, serie che ripercorre le vicende della famiglia reale inglese, incentrata in particolar modo sulla regina Elisabetta II.

Protagonisti di questa stagione, come già sa chi l’ha vista, sono però il Principe Carlo e Lady Diana Spencer. Lady D era una grandissima amante delle iconiche giacche Barbour e questo è stato subito notato dai fan, e non solo.

Grazie a The Crown, e a Lady D in particolare, il Barbour è tornato di moda

Infatti, la tradizionale giacca cerata da caccia, sempre amatissima dai reali, è diventata prestissimo una delle protagoniste delle tendenze in fatto di moda di questi ultimi giorni.

Nella serie Diana, interpretata da Emma Corrin, indossa spesso il Barbour in diverse occasioni, soprattutto quelle riguardanti la “vita da reale” in campagna.

Quando la “principessa triste”, nel 1982, venne fotografata con indosso un Barbour con cappuccio, il modello per eccellenza realizzato dal marchio, l’azienda vide impennarsi le vendite di questo prodotto. Tutti lo volevano, proprio come sta accadendo in questo periodo.

Purtroppo, con la morte di Lady Diana, alla fine degli anni ’90, è tramontata anche l’”ossessione” per la giacca cerata. Nonostante i reali abbiano continuato ad amarla e indossarla, l’iconico capo del brand di moda inglese non ha più destato quel grande interesse. Oggi, però, è tornato prepotentemente di moda ed è apprezzato da tutte le fasce d’età.

Getty Images | Anwar Hussein

Tutti lo cercano e lo desiderano

I negozi second hand hanno ricominciato la vendita dei Barbour. Stessa cosa per i siti di rivendita. Infatti, sono centinaia gli annunci di chi cerca una vecchia giacca del marchio. Ma non solo. Sono tantissimi anche coloro che hanno deciso di tornare ad indossarla o, trovandola ancora fuori moda, deciso di rivenderla per donargli una seconda vita.

Quindi, grazie a The Crown e alla bellissima Lady D, il Barbour ha finalmente riottenuto il suo scettro di capospalla più desiderato e amato. Un capo che sta attraversando ben tre generazioni. Amato negli anni ’80, osannato nei ’90, per poi essere “dimenticato”, e tornato di moda negli anni ’20 del 2000. Un successo davvero incredibile per un capo iconico che, a questo punto, è destinato ad entrare nella storia della moda e durare nel tempo.

La nuova collezione Barbour “Modern Heritage”

Inoltre Barbour, proprio in questi giorni, ha lanciato una nuova collezione premium da donna, totalmente pensata per l’autunno/inverno 2021.

Tra le proposte di “Modern Heritage”, questo il nome della collezione, non troviamo i classici capi Barbour, ma delle novità. La linea infatti propone abiti e maglieria in tessuti riciclati ed è pensata per tutte coloro che vogliono avere una stile elegante, ma allo stesso tempo casual. Inoltre, vuole rispolverare l’archivio del brand, che risale al 1910, proponendo prodotti nella classica fantasia tartan che richiamano le origini del marchio.

Parole di Benedetta Minoliti