La dieta dinner cancelling, siete disposte a dire addio alla cena?

La dieta dinner cancelling è molto di moda e promette meraviglie (tipo 3 chili in 2 settimane), ma voi siete disposte a dire addio alla cena? Io sinceramente no!

dieta dinner cancelling

La nuova mania delle donne si chiama dieta dinner cancelling, ovvero mangiare quasi normalmente ma saltando la cena, io sinceramente non potrei mai farla, a fine giornata oltre alla stanchezza e allo stress pure il digiuno, no no niente da fare, non se ne parla proprio! La dieta prevede un’abbondante colazione ed un pranzo molto vario, poi uno spuntino pomeridiano e dalle 17 in poi stop al cibo, si possono mangiare solo tisane per depurare e per conciliare il sonno.

Addio anche allo zucchero che va sostituito con il miele oppure con il dolcificante. Ogni giorno avete a disposizione solo 2 cucchiai di olio. Dovreste perdere circa 3 chili in due settimane.
 
Tutti i giorni:
Colazione: 200 ml di yogurt magro con due cucchiai di muesli dolcificato con un cucchiaino di miele oppure un panino da 60 g. con 3 fette di prosciutto magro e un bicchiere di spremuta di arancia
 
Lunedì
Pranzo: una sogliola all’arancia, 200 g. di patate lesse, un pompelmo Spuntino: 100 g. di formaggio tipo Philadelphia con 20 g. di noci o di nocciole spezzettate, 40 g. di pane Cena: una tazza di tisana al tiglio dolcificata con un cucchiaino di miele
 
Martedì
Pranzo: 100 g. di spezzatino di tacchino cotto in padella con pomodoro, olio e origano, un peperone alla griglia, un panino e una mela Spuntino: sandwich preparato con due fette di pane e 100 g. di petto di pollo grigliato, due foglie di lattuga e un pomodoro Cena: una tazza di karkadè dolcificato con un cucchiaino di miele
 
Mercoledì
Pranzo: 90 g. di pasta condita con salsa di pomodoro e basilico, insalata mista verde e due prugne Spuntino: tagliate a metà un grossa pera, togliete il torsolo e riempirla con 20 g. di zola e 20 g. di formaggio cremoso ben amalgamati Cena: una tazza di tè lapacho dolcificato con un cucchiaino di miele
 
Giovedì
Pranzo: frittata preparata con due uova,30 g. di gorgonzola, uno scalogni, un pizzico di noce moscata, 200 g. di fagiolini lessati, 30 g. di pane integrale, una mela Spuntino: frullato preparato con una banana, 250 ml di latte e cucchiaino di miele Cena: una tazza di camomilla dolcificata con un cucchiaino di miele
 
Venerdì
Pranzo: 150 g. di petto di pollo alla griglia, spinaci al vapore, 60 g. di pane di grano duro, una coppetta di ananas a pezzi con due amaretti sbriciolati Spuntino: un toast con due fettine di prosciutto cotto e 30 g. di formaggio tipo fontina Cena: una tazza di tisana alle erbe rilassanti con un cucchiaino di miele
 
Sabato
Pranzo: cuscus alle verdure, insalata verde mista, una mela cotta al forno con cannella e zenzero Spuntino: frullato preparato con una banana, 250 ml di latte e cucchiaino di miele Cena: una tazza di tisana al finocchio dolcificata con un cucchiaino di miele
 
Domenica
Pranzo: torta salata agli spinaci, carote grattugiate, una pera Spuntino: 200 g. di yogurt magro e un cucchiaio di muesli Cena: una tazza di tisana ai frutti di bosco dolcificata con un cucchiaino di miele

Parole di Serena Vasta