Insonnia: consigli per sconfiggerla

L'insonnia e i disturbi del sonno sono spesso associati a scorrette abitudini alimentari. Ecco alcuni consigli utili per chi soffre di questa patologia. L'insonnia si può prevenire a tavola, consumando una cena leggera ed equilibrata

insonnia

 
Quante di voi ne soffrono? L’insonnia è la difficoltà ad addormentarsi, ma non solo: rientra in questa patologia anche la difficoltà a rimanere addormentati e ad avere un sonno profondo. 
Questo problema colpisce soprattutto noi donne e sembra che nella maggior parte dei casi siano le abitudini alimentari scorrette a causare certi tipi di insonnia.
 
Ecco alcuni consigli per prevenire problemi di insonnia.
 
Da evitare durante la cena: cibi piccanti e salati, fritti, caffè, tè, cioccolata e tutte le bevande che contengono caffeina. Gli insaccati e cibi in scatola sono ricchi di sodio, quindi sono sconsigliati a chi soffre di disturbi del sonno. 
Anche la carenza di alcune vitamine può provocare insonnia; alcuni vegetali come spinaci, crauti melanzane possono aumentare la difficoltà a prendere sonno.
 
Alimenti da preferire: i legumi, i cereali integrali, il pesce, il formaggio fresco, non stagionato, la frutta fresca e la verdura, soprattutto l’insalata (la lattuga è al primo posto tra gli alimenti che favoriscono un buon sonno). 
I carboidrati vanno benissimo perchè contengono un aminoacido che favorisce il rilassamento. 
Un ottimo aiuto è rappresentato dalle tisane: tiglio, valeriana, melissa, camomilla e biancospino sono quelle consigliate per problemi di insonnia.
 
Consigli utili: si possono avere problemi di insonnia se si esagera a cena, ma anche se si mangia troppo poco, perchè il digiuno non favorisce il sonno. La cosa migliore da fare è consumare una cena leggera ed equilibrata.
 
Foto: 
www.lifedynamix.com 
www.sleepservicesaustralia.com.au 
www.haikudesigns.com 
www.ehponline.org 
www.roadfood.com

Continua a leggere

Parole di Irene

Da non perdere