Madre getta la figlia dal secondo piano: “Una voce mi diceva di buttarla”

Un vicino di casa ha visto la piccola di 3 anni volare fuori dal balcone e ha immediatamente avvisato le forze dell'ordine

Pubblicato da Maria T. Ferrari Martedì 15 maggio 2018

Madre getta la figlia dal secondo piano: “Una voce mi diceva di buttarla”

Foto Di Bundit Yuwannasiri/Shutterstock.com
Una donna di Mogliano Veneto ha gettato la propria figlia di 3 anni dal balcone di casa al secondo piano. Per una tristissima coincidenza, il fatto è avvenuto proprio nel giorno della Festa della mamma. Ora emergono nuovi particolari dalle dichiarazioni che la madre ha rilasciato al magistrato che l’ha interrogata.

La piccola è ricoverata all’ospedale Ca’ Foncello in prognosi riservata, mentre la madre è stata arrestata per tentato omicidio.
Le forze dell’ordine sono state allertate da un vicino di casa che ha visto la bambina volare dal terrazzo e poi chiedere aiuto. La piccola ha fatto un volo di 6 metri ed è atterrata sull’erba che fortunatamente ha attutito l’impatto, per poi rimbalzare sul cemento.
La donna ha problemi psichiatrici e durante l’interrogatorio durato tutto il pomeriggio avrebbe fornito dettagli contrastanti della vicenda, non convincendo gli inquirenti che hanno deciso per l’arresto.
“Una voce mi diceva di buttarla giù dal terrazzo” avrebbe infine dichiarato la donna oggi pomeriggio.