Falsa invalida al 100%: scoperta dopo 7 anni che riceveva la pensione senza averne diritto

La 70enne è stata ripresa dalla Guardia di Finanza mentre svolgeva da sola varie compere e commissioni, quando in teoria la sua invalidità avrebbe dovuto impedirle di uscire di casa senza assistenza

Pubblicato da Redazione Mercoledì 30 maggio 2018

Falsa invalida al 100%: scoperta dopo 7 anni che riceveva la pensione senza averne diritto

La donna riceveva una pensione di invalidità al 100% in quanto ufficialmente ci vedeva poco, aveva difficoltà motorie e necessitava assistenza 24 ore su 24. Peccato che la Guardia di Finanza l’abbia ripresa mentre si aggirava tranquillamente per la città facendo compere da sola.
E’ successo ad Avigliana, in provincia di Torino, e la protagonista è una donna di 70 anni. I finanzieri hanno ripreso la donna mentre scendeva le scale, attraversava vie trafficate, faceva la spesa controllando quanto scritto sulle etichette dei prodotti e andava a giocare al lotto o a comprare le sigarette.


Dei problemi visivi e motori che in teoria avrebbero dovuto impedirle di svolgere tutte queste attività in autonomia, nessuna traccia.
La 70enne percepiva la pensione di invalidità da 7 anni, oltre a un assegno per l’accompagnamento, e il totale dei soldi truffati allo Stato ammonterebbe a circa 70.000€. Inoltre, la donna beneficiava anche di esenzioni dal pagamento dei ticket sanitari sempre in virtù delle condizioni in cui aveva dichiarato di trovarsi.
La Guardi di Finanza ha sequestrato 60.000€ che erano in possesso dell’anziana, accumulate grazie al raggiro. La donna dovrà anche rispondere di truffa aggravata ai danni dello Stato.