Donna abbandonata all'altare viene truffata da una cartomante: derubata di 80mila euro

A Pomeriggio Cinque, la 29enne ha raccontato il dramma di essersi affidata alla magia per ritrovare l'amore perduto

Donna abbandonata all’altare viene truffata da una cartomante: derubata di 80mila euro

Quella di Paola (nome di fantasia) è una storia di grande disperazione: abbandonata all’altare dal compagno di una vita, non riuscendo a comprendere le ragioni di quel gesto, si è rivolta a una cartomante che si è presa gioco di lei, derubandola di 80mila euro. La giovane 29enne ha raccontato in diretta a Pomeriggio Cinque, il suo dramma.

Il dolore di Paola è cominciato nel giorno più felice per tutte le donne, quello del matrimonio: il suo fidanzato non si è presentato e lei si è ritrovata improvvisamente sola. La ragazza non riuscendo a darsi pace, si è rivolta a una cartomante per capire le ragioni dell’abbandono: ‘Ho trovato questa persona cercando su internet, e da lì in poi è stato un incubo’, ha raccontato in tv.

I colloqui con la sedicente maga sono proseguiti a lungo, col tempo le tariffe sono diventate sempre più alte: la donna sosteneva di avere bisogno di denaro per compiere ‘riti speciali’. Paola non si è resa conto di essere caduta in una trappola e così ha elargito alla cartomante ben 80mila euro.

A un certo punto però qualcosa è cambiato: la ragazza ha capito che si trattava di un meschino gioco ai danni del suo cuore e del suo portafogli, così ha sporto denuncia contro la truffatrice. Il prossimo 26 settembre a Perugia ci sarà l’udienza. ‘La nostra garanzia è la tracciabilità dei bonifici e per questo ci auguriamo che Paola venga risarcita’, ha spiegato il legale della 29enne, Giulia Panebianco.

Parole di Beatrice Elerdini