Vetrofanie e decorazioni su vetro fai da te: istruzioni per realizzarle [FOTO]

Per decorare le finestre possiamo realizzare da sole le vetrofanie: bisogna acquistare dei fogli di acetato e i colori appositi.

Vetrofanie pasquali

Le vetrofanie sono decorazioni pensate e realizzate appositamente per le finestre, che si attaccano senza bisogno di colla e non lasciano segni sui vetri. Si possono attaccare, staccare e riposizionare più volte, per rendere speciale i vetri di casa in occasione delle feste, ma non solo. In commercio esistono già numerose vetrofanie decorative, natalizie e non, pronte per essere applicate, ma è possibile, con le istruzioni giuste, anche realizzarle da soli. Vetrofanie, ma non solo, per addobbare a festa i vetri, ma anche solo per abbellirli, esistono molte altre possibili decorazioni fai da te, come gli adesivi o il decoupage, per esempio. Ecco qualche idea originale e i consigli giusti per realizzarla.

Vetrofanie fai da te

Vetrofanie fai da te

L’occorrente è: tubetti di window color, foglio di acetato e disegni a scelta. 
Ecco come si fanno le vetrofanie.

 
Appoggiare il foglio di acetato sull’immagine da ricalcare, tracciate i contorni con il window color nero; lasciare asciugare per 24 ore. Colorare il disegno e lasciare asciugare per altre 24 ore. A questo punto, staccare delicatamente l’immagine dal foglio di acetato, facendola aderire al vetro.
 

Tutto l’occorrente per fare le vetrofanie si trova nei negozi di fai da te e bricolage. Per i bambini esistono i kit completi che si possono acquistare anche nelle cartolerie.
 

Adesivi & co.

Adesivi sul vetro

Per dare un tocco in più ai vetri di casa, alle finestre, ma anche ai vasi e ai sottopiatti, magari in occasione del Natale, senza rischiare di rovinare nulla, si possono scegliere le decorazioni adesive, disponibili in commercio in numerose varianti oppure realizzabili da soli. Basta prendere un foglio trasparente adesivo, colorarlo e ritagliarlo a piacere, fino a ottenere l’effetto desiderato. L’unica accortezza, quando si tratta di adesivi, è di attaccarli con attenzione, facendoli aderire bene alla superficie, evitando bolle o “gobbe” antiestetiche.
 

Decoupage e pittura

Decoupage sul vetro

Per decorare il vetro, si possono sfruttare anche altre tecniche creative, come il decoupage, o, per i più bravi a disegnare, la pittura. Se si decide di dipingere, è necessario munirsi di colori pensati appositamente per il vetro, in grado di velarne delicatamente la trasparenza, ma senza oscurarla completamente.
 
Per quanto riguarda il decoupage, il procedimento è lo stesso anche quando si tratta di vetro. Dopo averla pulita, si spennella con la colla (colla vinilica leggermente diluita) la superficie. Bagnare leggermente l’immagine ritagliata e incollarla al vetro (dalla parte del disegno), facendola aderire con cura. Pulire il vetro circostante, eliminando gli eventuali residui di colla. Quando la colla è completamente asciutta e il ritaglio ben fissato, stendere uno strato di vernice trasparente e lasciare asciugare per alcune ore.

Parole di Camilla Buffoli

Camilla Buffoli è stata una collaboratrice di Pourfemme dal 2011 al 2017, occupandosi principalmente di salute della donna e tematiche relative alla maternità. Nel corso del 2014, ha scritto di curiosità ed eventi su Nanopress.