Come trattare un narcisista e farsi rispettare

Tutti i consigli da seguire per evitare di essere manipolati da un uomo narcisista! L'indifferenza e il rispetto per se stessi sono due arme fondamentali per difendersi.

ragazza che pensa

Foto Pexels | Alex Green da

Il narcisista è bravo a manipolare le persone, motivo per cui spesso ci si ritrova a vivere una relazione tossica da cui sembra impossibile liberarsi. Se avete di fronte a voi una persona che rispecchia appieno tutte le caratteristiche da narcisista, prima di tutto dovete assolutamente cambiare il vostro modo di fare nei suoi confronti. La soluzione migliore sarebbe allontanarsi da questo soggetto, ma non sempre è impossibile, magari si tratta di un parente o di un collega. Quindi, se nel quotidiano avete a che fare con questo tipo di persona allora dovete capire come trattare un narcisista, in modo da evitare di soffrire ed essere, quindi, anche manipolati. Un compito difficile poiché richiede tanta forza e pazienza.

Disarmare un narcisista: ecco come comportarsi

Il narcisista patologico è un vero e proprio disturbo di personalità: l’uomo narcisista tende a sentirsi superiore ed è continuamente alla ricerca di ammirazione nei confronti della sua persona e delle sue qualità. Chi soffre di comportamenti narcisisti ha mancanza di empatia e manifesta spesso arroganza, disprezzo e invidia. Quindi, come disarmare un narcisista ed evitare tutto ciò? Trattandosi di un disturbo di personalità la miglior opzione rimane il percorso terapeutico, ma talvolta non è vostro compito aiutare una persona ad uscire da questo tunnel.

Per disarmare un narcisista è importante sapere come rivolgersi e comportarsi con questa persona. Innanzitutto, il rispetto per se stessi non deve assolutamente mancare, in questo modo saprete prendere le distanze e non vi lascerete manipolare da lui. L’indifferenza nei suoi confronti è un’arma da tirare fuori quanto prima.

Come trattare un narcisista? Evitate di credere a tutto ciò che dice, fatevi rispettare e non dimostratevi deboli ai suoi occhi anche se vi ritenete una persona sensibile. Il narcisista individua sempre le sue “vittime” e una persona debole sa perfettamente che è più facile da manipolare.

Come curare un narcisista?

Curare un narcisista non è un compito che vi appartiene, solamente un percorso psicologico può aiutarlo ad uscire da questo terribile disturbo. L’unico passo che potete fare è aiutarlo ad intraprendere una terapia, infatti un narcisista spesso non sa di esserlo e, quindi, non sa di soffrire di un disturbo di personalità.

C’è chi, invece, preferisce pensare più ad una vendetta che ad una soluzione migliore, ma ferire un narcisista non è di certo la strada più giusta e facile da prendere. Quando avete a che fare con questo tipo di persone non vi resta che riconoscerle come prima cosa, agire e allontanarle il prima possibile dalla vostra vita.

Parole di Chiara Ricchiuti