5 mascherine fashion perfette da regalare a Natale

Le mascherine sono diventate un oggetto ormai essenziale nella nostra vita quotidiana. Ecco quindi cinque opzioni fashion perfette anche come regalo di Natale

mascherine

Getty Images | Paras Griffin

Le mascherine, nel 2020, sono diventate le nostre migliori amiche. I dispositivi di protezione individuale, infatti, sono ormai essenziali per proteggerci durante la pandemia da Coronavirus.

Se nei primi mesi era impossibile reperire quelle chirurgiche, il lockdown è stato sicuramente un momento per darsi al “fai da te”, realizzando mascherine hand made con stoffe di scarto in diversi materiali, dal jeans al cotone.

Quindi, chi ha detto che moda e sicurezza non possono andare a braccetto? Nel 2020, un anno in cui tutto è possibile, o quasi, i brand di tutto il mondo hanno iniziato a realizzare mascherine. Tra i tanti Fendi e Louis Vuitton, che ha realizzato anche una visiera luxury anti-Covid venduta al prezzo di 900 euro.

Questi due marchi non sono gli unici che hanno puntato sulle mascherine. Tanti hanno deciso di realizzare questi dispositivi, utilizzando fantasie stravaganti e rendendole super personalizzate attraverso applicazioni di catenine e piccoli gioielli.

Ecco, quindi, quali sono le cinque mascherine stilose che dovreste comprare quest’anno e che, magari, potrebbero essere anche un ottimo regalo di Natale:

Le mascherine di Mango

Ebbene sì, anche il brand spagnolo di fast fashion Mango ha deciso di realizzare le sue mascherine. Disponibili sul loro sito, hanno un’efficacia di filtrazione del 90% e una traspirabilità pari al 60%. Inoltre, durano fino a 20 lavaggi.

Oltre ad essere funzionali, le mascherine di Mango sono disponibili in tantissime varianti, da quelle iper colorate ai pattern fantasia, dai quadretti stile tovaglia da picnic ai pois, fino alle classiche versioni monocolore in nuance che vanno dal rose gold al nero.

Bowtie Sculpted Masks di Demestik

Disponibili su Etsy, queste mascherine sono delle vere e proprie opere d’arte.

Questi dispositivi sono completamente filtrati e dalle stampe coloratissime. Le fasce laterali possono essere legate in vari modi e il rivestimento interno è realizzato in cotone nero ipoallergenico. Ma non solo. Queste mascherine infatti sono realizzate a mano, negli Stati Uniti, e vanno lavate in acqua tiepida, con sapone antibatterico, ogni 3-7 giorni per avere una protezione completa.

Nikki Mini Silver Chain & Blush Mulberry Silk Mask di Pretty Connected

Se siete amanti del rosa e delle catene non potrete non amare questa mascherina di Pretty Connected. Il brand, fondato dalla blogger Lara Eurdolian, si è unito a Simple Satch per realizzare delle mascherine con catene alla moda e uniche nel loro genere.  

Il dispositivo, con tasca per il filtro, è realizzato in seta, va lavato a secco e fare sicuramente impazzire tutte le fashion victim.

Le mascherine dell’azienda green italiana Wrad

Le mascherine realizzate da Wrad, marchio italiano che punta sull’innovazione sostenibile, sono semplici e dal sapore urban. Sul loro sito si legge: “Abbiamo creato questo articolo per la necessità oggettiva di maschere riutilizzabili, per la possibilità di dare un po’ di lavoro ai laboratori italiani altrimenti in serrata forzata e l’opportunità di riciclare i nostri materiali di scarto”.

Questo mascherine, infatti, sono realizzate in tessuto riciclato, possono essere lavate a 30 grandi e all’occorrenza può essere anche inserito un filtro, essendo dotate di un pratico taschino interno.

Tombolo Mask, il pacchetto da 6 mascherine

Le mascherine di Tombolo sono colorate, in diverse tonalità e fantasia, e sono realizzate a New York.

Inoltre, il 100% dei profitti viene devoluto in beneficienza. Tra l’altro, sul sito, sono disponibili anche le t-shirt abbinate.

Parole di Benedetta Minoliti

Benedetta Minoliti, nata a Milano il 24 marzo 1993. Sono laureata in Lettere moderne all’Università degli Studi di Milano e diplomata presso la Scuola di Giornalismo dell’Università Cattolica di Milano. Non esco mai di casa senza le cuffie, ascolterei la musica anche mentre dormo e adoro scattare polaroid. Collaboro con AlaNews nella produzione di contenuti per il network Deva Connection.