Come farsi venire il ciclo? Trucchi e rimedi naturali

A tutte è capitato di soffrire, almeno una volta, di ciclo mestruale irregolare. In base ai nostri impegni, potremmo desiderare di stimolarne l’arrivo. Come fare? Ci sono diversi rimedi naturali per cercare di anticipare il ciclo.

Ragazza con tabella mestruale

Foto Shutterstock | Dean Drobot

Come anticipare il ciclo? A volte, le mestruazioni ci sorprendono: anticipano o ritardano, rovinando i nostri piani. Che siano previste per un giorno in cui vogliamo andare al mare, per un giorno di festa, di una competizione sportiva o di un appuntamento importante, poco importa: a tutte è capitato – probabilmente, più di una volta nella vita – che il ciclo si presentasse in una data diversa da quella prevista. Ma sapevate che esistono trucchi e rimedi naturali per provare a spostare il ciclo di qualche giorno? Ci sono diversi “rimedi della nonna” per stimolare il ciclo mestruale. Scopriamo di più in merito.

Come stimolare il ciclo con l’alimentazione

Come stimolare il ciclo? L’alimentazione è uno dei primi rimedi naturali a cui ricorrere per stimolare il ciclo. Un’alimentazione sana ed equilibrata vuol dire aiutare il proprio organismo a mantenere quell’equilibrio che riguarda, inevitabilmente, anche quello delle mestruazioni.

Per la precisione, ci sono degli alimenti e alcune erbe che possono aiutare ad anticipare il ciclo o, almeno, così si dice. Qualche esempio? Il prezzemolo contiene apiolo e miristicina, due sostanze che pare provochino delle micro-contrazioni dell’utero e che stimolano, dunque, il ciclo.

Carote e zucca, grazie al loro contenuto di carotene, agevolerebbero la produzione di estrogeni e, dunque, la stimolazione del ciclo. Papaya e ananas aumenterebbero la temperatura interna del corpo e avrebbero lo stesso effetto stimolante. Da menzionare anche frutta e verdura come agrumi, kiwi, broccoli e pomodori per la presenza di vitamina C, oltre a piante emmenagoghe in grado di favorire le mestruazioni, come finocchio, calendula, lampone, sedano, noce moscata, zenzero e il già prima citato prezzemolo.

Ottime sono le tisane calde, come quella alla cannella. Il succo di mirtillo favorirebbe la circolazione del sangue e anche una bella camomilla calda e un infuso di salvia pare siano di aiuto per agevolare l’arrivo del ciclo: da bere una tazza tre volte al giorno.

Naturalmente, ricordate di chiedere sempre il parere del vostro medico di fiducia, prima di consumare determinate erbe e di evitare di assumerne grandi quantità per non causare effetti collaterali.

Come anticipare il ciclo con il calore

Sapete che potreste anticipare il ciclo anche con il calore? Le docce calde, ad esempio, pare che aiutino grazie all’azione vasodilatatrice del calore, che agevola il deflusso del sangue. L’utilizzo di una borsa dell’acqua calda sull’addome può aiutare, allo stesso modo: a tal proposito, il calore è un ottimo rimedio per alleviare i dolori mestruali, rilassando la muscolatura.

Da provare anche un pediluvio in acqua calda, con camomilla o qualche goccia di olio essenziale di rosmarino: in realtà, si tratta quasi di una credenza popolare più che di un rimedio naturale, probabilmente che ha a che fare con l’effetto del calore che, irradiandosi dalla pianta del piede, porta la sua azione vasodilatatrice in tutto il corpo.

Come farsi venire il ciclo con l’attività fisica

Come farsi venire il ciclo con l’attività fisica? È possibile cercare di anticipare il ciclo anche muovendoci un po’ di più. Una mezz’oretta di esercizi, una corsa, yoga, pilates o una passeggiata a passo sostenuto possono rivelarsi un ottimo aiuto, perché sono tutte attività che favoriscono la circolazione del sangue.

Sapevate che anche il sesso è uno dei rimedi naturali più antichi per anticipare il ciclo? Oltre ad essere privo di controindicazioni, il sesso rilassa la cervice favorendo il “rilascio” del flusso mestruale.

Come anticipare il ciclo con il relax

Il relax, ridurre lo stress e rallentare la nostra routine quotidiana possono facilitare l’arrivo del ciclo mestruale: non è, infatti, un mistero che il ciclo ritardi quando siamo particolarmente stressate. Un massaggio sul corpo o sull’addome agevolano la stimolazione della circolazione del sangue: sdraiatevi e rilassatevi sul letto, massaggiando il ventre.

Come anticipare il ciclo con i farmaci

Ovviamente, così come è possibile sospendere il ciclo, è anche possibile anticipare il ciclo con la pillola anticoncezionale ma, in questo caso, è assolutamente necessario chiedere al proprio medico come agire.

Qualunque metodo decidiate di applicare – soprattutto se si tratta di farmaci, ma non solo – va ricordato che anticipare il ciclo o, comunque, alterare un processo naturale è qualcosa che non andrebbe fatta in autonomia per non incorrere in effetti collaterali anche importanti. Il consiglio è, dunque, sempre quello di chiedere il parere medico, così da optare per il metodo più adeguato al proprio caso specifico.

Se invece volete ritardare il ciclo, non perdetevi questo articolo!

Parole di Elena Arrisico