Calo del desiderio femminile: le cause e i rimedi

L'abbassamento della libido nelle donne è un problema abbastanza comune, e non è semplicemente dovuto alla routine

Calo del desiderio sessuale femminile

Il calo del desiderio femminile è una disfunzione intima della donna che puo’ essere dovuta a fattori psicologici, fisici, o medici. Dalla menopausa ai problemi degli ormoni tiroidei, da una scarsa intimità al disturbo da parte di stimoli esterni, dai problemi della coppia ai farmaci inibitori della libido, sono molti i fattori che possono portare ad un disturbo da calo del desiderio femminile (HSDD).

Continua a leggere

Lo sapevate che il calo del desiderio maschile è meno frequente di quello femminile, e che ci sono differenze quando si tratta di aumentare il desiderio nei due sessi?

Continua a leggere

Il calo del desiderio femminile diventa un disturbo da approfondire quando per un tempo prolungato sussiste una riduzione drastica e assenza di:

Continua a leggere

  • interesse nei confronti dell’attività femminile
  • pensieri di natura erotica o femminile
  • rapporti intimi con il partner
  • accettazione delle iniziative del partner
  • desiderio del partner
  • piacere durante i rapporti intimi

E’ da segnalare inoltre che nella donna il calo del desiderio si può manifestare anche con rapporti intimi dolorosi e vaginismi che rendono impossibile la penetrazione.

Essendo molteplici fattori che possono determinare un disturbo del desiderio e una terapia valida deve considerare gli aspetti biologici, interpersonali, psicologici, medici e farmacologici.

Continua a leggere

Continua a leggere

Cause fisiche, mediche e farmacologiche

Il calo del desiderio femminile può dipendere da:

  • Cause fisiche (esempio per diete ferree e prolungate, mancanza di intimità, gravidanza e post-gravidanza, menopausa, obesità, scarsa attività fisica, stanchezza)
  • Cause mediche (esempio per anemia, diabete, ipertensione, stress, malattie endocrine)
  • Cause farmacologiche (esempio per assunzione di farmaci quali antidepressivi, ipnotici, ormonali e antiepilettici o di droghe quali eroina, morfina e cocaina)

Cause psicologiche

L’assenza di desiderio può derivare anche da cause psicologiche quali:

  • Paura della gravidanza
  • Sindrome del nuovo compagno
  • Preoccupazioni e paure
  • Ansia e depressione
  • Preoccupazione per il proprio invecchiamento
  • Conflitti di coppia
  • Mancanza di attrazione per il partner
  • Scarse abilità intime del partner

I rimedi

Il calo del desiderio femminile va a ledere la propria autostima e soprattutto la relazione con il partner, e per questi motivi è opportuno rivolgersi ad un medico specialistico che possa individuare le terapie opportune, che possono essere:

Continua a leggere

Continua a leggere

  • Farmaci: pillole a base di drospirenone, un progestinico che agisce direttamente sulle endorfine e trattamenti a base di ormoni
  • Omeopatia: Sepia, Psorium, Lachesis
  • Fitoterapia: Ginkgo Biloba, Maca, Tribulus, Damiana, Horny Goat Weed
  • Tisane e infusi: Rabarbaro, Achillea, Mughetto, Menta, Fieno greco
  • Afrodisiaci naturali: Ginseng
  • Integratori naturali: polline, pappa reale
  • Fiori di Bach: Aspen, Cherry Plum, Crab Apple
  • Psicoterapia: individuale e di coppia

Inoltre è bene sottolineare che una vita intima soddisfacente è anche direttamente proporzionale alla forma fisica, raggiungibile grazie ad un costante esercizio fisico e ad una dieta sana e nutriente ricca di verdure, frutta, fibre e proteine vegetali, limitando invece carni rosse, farine raffinate, cibi confezionati, insaccati, snack e bibite zuccherate.

Parole di Anna Franceschi

Da non perdere