Disegni della Befana: le immagini più belle da stampare e colorare

Vediamo insieme alcuni disegni da stampare e colorare che hanno come tema la Befana: manca infatti pochissimo all’arrivo della vecchina che come ogni anno porta regali e dolci ai più piccoli.

Disegni della Befana: le immagini più belle da stampare e colorare

Foto Shutterstock | Maria Skrigan

Tutti i bimbi aspettano con gioia il mattino del 6 gennaio perché sanno che riceveranno la calza della Befana ricca di leccornie dolci. Che ne dite di farli divertire con i colori nell’attesa? Potreste per esempio stampare qualche disegno della Befana e far colorare loro le immagini… vedrete: si impegneranno tantissimo e sarà un bel modo di trascorrere del tempo assieme ai vostri figli.

40
Befana che ride

Avete visto quante immagini sulla Befana da colorare abbiamo raccolto per voi? La vecchietta è sempre impegnatissima e la possiamo vedere cavalcare la sua scopa nella notte, con il grande cappello nero, il nasone e qualche volta anche qualche simpatico amico, come un gattino.

I disegni della Befana da stampare e colorare

Come potrete notare, i piccoli dovranno scegliere tra tantissime possibilità diverse: c’è infatti la Befana che cavalca la sua scopa nella notte, quella più tecnologica che preferisce volare con l’aspirapolvere ma anche la Befana che prepara la cena, in un grande pentolone, proprio come una streghetta.

Che ne dite? È un’idea davvero carina per tenere occupati i vostri bambini e per aumentare la gioia dell’attesa della Befana. I piccoli inoltre potranno anche abbinare al disegno prescelto una filastrocca o una poesia sull’Epifania.

Quali colori utilizzare?

Molto dipende dalla tipologia di carta che utilizzerete per stampare i disegni della Befana. Se cono dei comunissimi fogli A4 per stampante: i colori da utilizzare saranno pennarelli, pastelli e colori a cera.

Mentre invece, se avete a vostra disposizione dei cartoncini A4, molto più spessi e porosi, potrete far divertire i vostri bimbi con pennelli e acquerelli (è la scelta più indicata se avete dei bimbi piccoli che vanno al nido o alla scuola dell’infanzia).

Parole di Anita Borriello

Potrebbe interessarti anche