Bahamas, modella star di Instagram a caccia della foto perfetta: uno squalo la attacca

Voleva uno scatto memorabile da condividere con le migliaia di followers che la seguono sui social, invece l'unico ricordo che resterà di quella esperienza nelle acque cristalline delle Bahamas sarà soltanto la disperata lotta per la sopravvivenza.

da , il

    Bahamas, modella star di Instagram a caccia della foto perfetta: uno squalo la attacca

    Tempo di selfie mania e corsa alla foto più bella su Instagram: ha rischiato la vita, la modella californiana Katarina Zarutskie, attaccata da uno squalo mentre era a caccia dello scatto ‘perfetto’ da condividere sui social. Un’esperienza da incubo vissuta nelle acque delle Bahamas, a cui è seguita una pioggia di critiche.

    Modella tra gli squali alle Bahamas: lo scatto si trasforma in incubo

    La modella californiana Katarina Zarutskie è una vera e propria star su Instagram, ora anche una delle donne più discusse sui social.

    Il motivo è la sua ultima impresa, atta, secondo la sua prospettiva, a sorprendere i followers con una foto mozzafiato. Peccato, però, che non avesse fatto i conti con l’imprevedibile reazione della natura.

    Posava per lo scatto, immersa nelle acque delle Bahamas tra gli squali nutrice che aveva adocchiato e individuato come ideale entourage per un’immagine incredibile da postare sul web.

    Poco dopo, l’attacco di uno squalo che l’ha trascinata sott’acqua, tenendola tra la vita e la morte per qualche secondo, durato certo un’eternità.

    Salva per miracolo: la modella attaccata dallo squalo non demorde

    Per sua fortuna, è riuscita a scampare all’agguato mortale del predatore marino, che comunque le ha lasciato dei segni a cui dovrà porre rimedio con un intervento chirurgico.

    Immediata (e piccata) la reazione degli internauti, indignati per l’azzardo sprezzante che poteva costarle molto caro. L’hanno criticata senza sconti, giudicando quella decisione di ‘irrompere’ nell’habitat naturale degli squali come ‘avventata e stupida’.

    Proprio a queste polemiche, la stessa modella ha voluto replicare ai microfoni della BBC: “Hanno rigirato la storia in modo che apparissi come la bionda modella stupida di Instagram. Ho ricevuto tanti commenti pieni d’odio da parte di persone che si limitavano a dire soltanto cose ridicole. Ho esperienza nel surf e nelle immersioni e so che gli squali nutrice sono generalmente molto sicuri. Ho decine di foto con loro”.

    Avrebbe promesso a se stessa che non mollerà la presa sul progetto: chissà, però, se il mondo animale sarà dello stesso avviso.