Autunno: due ricette a base di funghi

Sta arrivando l'autunno. Ecco due ricette a base di un alimento tipico della stagione alle porte: i funghi.

Cesto Funghi

 
L’autunno è ormai alle porte. Quindi ho pensato di proporvi delle ricette tipiche per questa stagione. Cosa ne dite se iniziamo con i funghi? Sono alimenti ricchi di sostanze nutritive, ma vanno consumati con moderazione e soprattutto non troppo spesso, poichè possono creare disturbi al nostro fegato.
 
Ecco due ricette semplici che voglio condividere con voi. 
FUNGHI AL PREZZEMOLO
Ingredienti: 
600 gr di funghi (scegliete la qualità che più vi piace) 
1 dl di olio d’oliva 
2 cucchiai di prezzemolo tritato 
1 spicchio d’aglio 
2 cucchiai di pangrattato 
sale e pepe.
 
Preparazione. 
Pulite, e affettate i funghi. Dopo averli lavati, asciugateli e metteteli in un recipiente, coprendoli con olio, sale e pepe. Lasciateli marinare per un’ora. 
Scolateli e mettete un cucchiaio d’olio della marinata in una padella con l’aglio. Unite i funghi e fateli cuocere a fuoco moderato per circa venti minuti.  
Aggiungete il pangrattato, fate cuocere ancora per un paio di minuti, mescolando sempre. A fine cottura spolverate con il prezzemolo e servite subito.
 
FUNGHI ALL’UOVO 
Ingredienti: 
600 gr di funghi porcini 
100 gr di emmenthal tagliato a fettine 
50 gr di burro 
3 uova 
2 cucchiai di prezzemolo tritato 
sale e pepe.
 
Preparazione. 
Pulite bene i funghi e separate i cappelli dai gambi. tagliateli a fettine sottili dopo averli lavati; in una padella fate sciogliere il burro, unite i gambi, poi i cappelli e fate cuocere per 10 minuti. 
Cospargete con il prezzemolo e coprite con le fettine di formaggio. Versate le uova precedentemente sbattute, salate e pepate e mettete un coperchio. 
Fate cuocere a fuoco basso per un quarto d’ora circa, fino a che le uova non si saranno rapprese. 
Questo è un piatto unico, che, se volete, potete accompagnare con un contorno di patate.
 
Come al solito, io vi auguro buon appetito…e alla prossima ricetta per un altro piatto autunnale!

Parole di Irene