Il dramma di Alvaro Morte de La Casa di carta: la rivelazione sulla malattia

Alvaro Morte, il "Professore" de La Casa di carta su Netflix, si racconta e svela al mondo un retroscena che nessuno conosceva...

Alvaro Morte

Foto Instagram | @alvaromorte

Alvaro Morte, il celebre “Professore” de La Casa di carta, svela il suo dramma al mondo e racconta la malattia che lo ha colpito quando aveva 30 anni. L’attore ha parlato della terribile diagnosi di un tumore alla gamba.

Il dramma di Alvaro Morte de La Casa di carta: “Pensavo di morire”

Oggi è uno degli attori più amati della Spagna, famoso in tutto il mondo grazie alla serie Netflix di cui è stato grande protagonista, La Casa di carta, ma nella vita di Alvaro Morte non sempre tutto è stato rose e fiori. Il “Professore” ha vissuto sulla propria pelle il dramma e la paura di trovarsi faccia a faccia con il cancro, diagnosticatogli quando era 30enne…

Ho temuto di perdere la gamba, pensavo di morire. Poi ho cercato di affrontare tutto con un atteggiamento positivo», ha spiegato Alvaro Morte ala stampa. Oggi ha 46anni e ripercorre quel periodo fatto di terrore e smarrimento, superato anche grazie a un ritrovato ottimismo: “Penso che la cosa più intelligente nella vita sia quella di trovare sempre qualcosa per cui brindare e io ne ho tante“. Una riflessione che si estende a tutto il resto della sua vita, oggi che tutto è superato e può finalmente raccontarlo…

Parole di Giovanna Tedde