I trucchi della nonna per preparare delle torte squisite

  • Commenta
Tabelle misurazione ingredienti

Per preparare torte deliziose, proprio come quelle della tradizione, che le nostre nonne sfornavano per deliziarci da bambini, per festeggiare il nostro compleanno o semplicemente per rendere il momento della colazione o della merende sempre un’occasione speciale e una festa per il palato, non servono grandi doti di pasticciere. Insomma, non dico che per servire un dolce cotto alla perfezione, magari con una golosa farcitura, non sia necessario seguire qualche regoletta di base, perché se c’è un settore della cucina in cui è indispensabile rispettare benissimo le ricette e dosare con precisione gli ingredienti, questa è proprio l’arte pasticcera, ma questo non significa che non ci si possa riuscire tutti.

Sì, anche noi, aspiranti chef un po’ imbranate! Naturalmente la prima cosa da fare, se ci si vuol cimentare nella preparazione di torte e crostate, è quella di acquistare un buon libro di ricette, che ci insegni passo passo come confezionare un dessert da leccarsi i baffi. In secondo luogo, è segnarsi qualche “trucco” che ci permetta di aggirare almeno qualcuno degli errori più classici che si fanno quando si ha a che fare con impasti da cuocere in forno. Vediamone qualcuno pescato qua e là nel web!

Gli ingredienti per preparare le torte più buone

Ingredienti torte

Gli ingredienti base per i più comuni impasti per torte, come il classico pan di Spagna, sono bene o male sempre gli stessi. Per poter realizzarci un dolce di ottima fattura, è indispensabile che anche queste materie prime siano di eccellente qualità, fresche e che abbiano certe caratteristiche.

  • La farina dovrà essere in ottimo stato di conservazione, perfettamente asciutta e priva di grumi, stesso discorso per il lievito
  • Le uova, il burro e il latte saranno sempre freschissimi e verranno utilizzati a temperatura ambiente dopo essere stati tirati fuori dal frigorifero
  • Lo zucchero sarà da preferirsi semolato molto fine, perché nel composto si scioglie molto meglio

Come pesare gli ingredienti delle torte senza bilancia

Tabelle misurazione ingredienti

Ecco una utilissima tabella che ci indica esattamente la quantità dei nostri ingredienti, anche senza bisogno di pesarli al grammo sulla bilancia da cucina. Segnateveli!

  • 1 cucchiaino da caffè di miele: 7 g
  • 1 cucchiaino da caffè di lievito: 4 g
  • 1 cucchiaio da brodo di uva passa: 30 g
  • 1 cucchiaio da brodo di farina: 20 g
  • 1 cucchiaio da brodo di zucchero: 25 g
  • 1 cucchiaio da brodo di marmellata: 35 g
  • 1 cucchiaio da brodo di latte o di acqua: 15 g
  • 1 cucchiaio da brodo di cacao: 15 g
  • 1 cucchiaio da brodo di burro: 15 g
  • 1 bicchiere pieno di olio: 200 g

Come conservare impasti e farciture delle torte

Torta in freezer

Non tutti sanno che tutti i dolci preparati con pan di Spagna, con i savoiardi e magari farciture a base di creme o panna, possono essere conservati benissimo in freezer. Vanno conservati separatamente nel congelatore negli appositi contenitori o stampi, poi tolti e passati in frigorifero almeno 12 ore prima di dover essere serviti. Un’ora prima della rifinitura del dolce, dovrete togliere tutto dal frigo e lasciar riposare a temperatura ambiente, quindi toglierete le vostre basi dallo stampo, e procederete alla farcitura come indica la ricetta. Un sistema molto comodo per non dovervi ritrovare a dover usare il forno anche per la torta il giorno in cui, magari, avete un intero pranzo da preparare.

Come sformare le torte

Come sformare le torte

Sformare una torta, a volte non è operazione automatica. Intanto, dovete accertarvi che il vostro dolce sia cotto a puntino, e questo si fa infilando per un attimo uno stecchino lungo al centro della torta e accertandovi che una volta estratto sia caldo e asciutto. Una volta tirata fuori la torta dal forno, lasciatela riposare nella sua tortiera prima di sformarla, specialmente se è molto friabile (caso in cui dovrete attendere che sia proprio raffreddata). Quando vi sembra intiepidita al punto giusto, copritela con un piatto di cartone o con l’apposita gratella e capovolgetela. Se il dolce continua ad aderire, staccatelo dalla tortiera passando un coltello a lama piatta lungo i bordi, rivoltate lo stampo date qualche colpo sul fondo. Altro sistema può essere quello di passare un panno inumidito (in acqua calda) sul fondo del recipiente. Tutto chiaro?

Per approfondire il discorso sulla preparazione dei dolci, date un’occhiata anche ai seguenti post:
Tutti i segreti per preparare dolci perfetti
Ricette facili e veloci per preparare ottimi dolci estivi
Ricette di Pasqua: i dolci più buoni
Dolci: la forma più bella da dare alle tue torte

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Mercoledì 28/09/2011 da in ,

Commenta

Ricorda i miei dati

Pubblica un commento
1
2
3
4
5
6
8
Scelti da voi
10
Paper Project
11
Segui PourFemme
Ultimi Video 12
 
14

Scarica gratis l'applicazione PourFemme

IPHONE IPAD ANDROID
16
17
Scopri PourFemme
18
19
torna su