Natale 2016

Cena prima degli esami di maturità 2011: verdure, pasta integrale e latte caldo…

Cena prima degli esami di maturità 2011: verdure, pasta integrale e latte caldo…
da in Alimentazione, Benessere, Cucina, Mente, Scuola
Ultimo aggiornamento:

    Cena prima esami maturita 2011

    Ci siamo quasi, gli esami di maturità 2011 sono davvero alle porte. Il 22 giugno, alle 8:30, tutti i maturandi d’Italia si ritroveranno a varcare il portone d’ingresso della propria scuola – quella che li ha visti trepidare ed entusiasmarsi, bestemmiare (silenziosamente!) e tenere le dita incrociate, sognare e innamorarsi del vicino di banco – per una delle ultime volte, per lo meno, questa è la speranza! La maturità è un momento fondamentale nella vita di tutti noi, lo è stata per chi ci è già passato, e lo sarà per chi si accinge ad affrontarla.

    Tutto ruota intorno alle fatidiche tre prove scritte e al colloquio orale, in questa manciata di giornate ci si gioca molto, anche se un esame non proprio brillante, in realtà, non pregiudica molto. Io ritengo che ancor più dell’importanza scolastica, quindi dei risultati, sintetizzati in quel voto finale, di questo esame è la valenza psicologica, di passaggio, che conta. Insomma, dopo… diventiamo grandi.

    E’ così. Concentriamoci quindi proprio sulla prima prova, quella che ci consente di rompere il ghiaccio: il tema di italiano.

    Ma oggi non vi voglio parlare del tototema, di solito sempre disatteso all’apertura delle buste, ma di cosa è meglio che uno studente mangi la sera prima. L’ultima cena prima della maturità, come dovrebbe essere per garantire una notte decente (almeno non troppo agitata) e una freschezza mentale l’indomani mattina? Vi segnalo le indicazioni della nutrizionista Viviana Meli, intervistata sul sito Studenti.it, che, naturalmente, in questi giorni è interamente, o quasi, occupato dalle info sugli esami di maturità.

    Secondo la specialista, la cena non dovrebbe mai protrarsi oltre le 20:30 (quindi niente spaghettata di mezzanotte per scacciare l’ansia… ) e così composta: verdure (come lattuga e sedano), che hanno l’effetto di conciliare il sonno, banane, una primo a base di riso o pasta integrali, e un secondo a base di pesce o carne bianca (pollo o tacchino). Come dessert un vasetto di yogurt e, se serve, un bel bicchiere di latte tiepido prima della nanna, che rasserena e induce il sonno. Tutto chiaro? Mi raccomando, al bando il caffè, tanto non ne avrete bisogno…

    424

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AlimentazioneBenessereCucinaMenteScuola

    Natale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI