USA, le urla dei bambini separati dai genitori al confine con il Messico

Pubblicato da Redazione Martedì 19 giugno 2018

Urla strazianti piene di disperazione: sono quelle dei bambini divisi dai propri genitori al confine tra USA e Messico. A riprendere i pianti disperati è stato uno dei volontari che ha subito messo in rete l’audio. I piccoli, oltre a piangere senza mai fermarsi, cercano aiuto nell’attivista chiedendo la possibilità di mettersi in contatto con la famiglia e potersi così ricongiungere almeno con uno dei familiari. I bimbi, a quanto si dice, sono rinchiusi in vero e proprie gabbie in attesa di sapere se i genitori potranno accedere agli US o verranno rispediti nel loro paese d’origine. Dure le parole del governo francese che trova disumane queste condizioni. Trump non molla comunque la sua linea dura e continua a lottare contro l’immigrazione principalmente messicana.