Reporter ungherese sgambetta profughi

Una reporter ungherese è stata immortalata dal freelance tedesco Stephan Richter mentre sgambetta e prende a calci profughi siriani in fuga dalla polizia durante gli scontri a Roszke, al confine meridionale con la Serbia. Nelle immagini circolate in queste ore e che stanno scatenando l’indignazione del popolo della Rete, la reporter della tv ungherese N1TV vicina al partito di estrema destra Jobbik Petra Laszlo viene ripresa mentre fa lo sgambetto a un uomo con un bambino in braccio e dà calci a un ragazzino e a una bambina che cercano di fuggire dalla polizia. La donna è stata licenziata in tronco come ha rivelato il direttore dell’emittente, Szabolcs Kisberk, in un post pubblicato su Facebook.