Come effettuare un massaggio cardiaco

Il massaggio cardiaco è fondamentale per la rianimazione cardiopolmonare. Si tratta di una pratica di primo soccorso, che va effettuata senza esitazioni. Ci si dispone inginocchiati al fianco del paziente, avendo cura di spostarlo su un piano rigido. Si appoggia il palmo di una mano al centro del torace e il palmo dell’altra sopra alla prima, con le dita incrociate. Si cominciano ad effettuare delle compressioni, in modo da comprimere efficacemente, facendo leva sul palmo e non sulle dita. Le braccia vanno tenute dritte e perpendicolari al torace della vittima. Si dovrebbero fare circa due compressioni al secondo, senza perdere troppo tempo, neanche nel caso in cui il soggetto presenta dei vestiti ingombranti, che andrebbero slacciati.