Annie Féolde: "Lo chef un lavoro maschile? Non l'ho mai pensato"

Annie Féolde non è solo una donna grintosa e simpatica ma anche il cuore, insieme a suo marito Giorgio, dietro al progetto dell’Enoteca Pinchiorri di Firenze, una delle mete delle buone forchette di tutto il mondo. Com’è riuscito ad affermarsi in un settore che è di solito prettamente maschile? Lo abbiamo chiesto proprio a lei, durante la manifestazione Identità Golose, una tre giorni di convegni sull’alta cucina con chef internazionali che illustrano, agli addetti ai lavori e alla stampa, i segreti del loro successo.

Intervista a cura di Simona Buscaglia