Come ordinare la camera in 10 mosse

Come ordinare la camera in 10 mosse

Ecco come ordinare la camera in dieci mosse, un decalogo di consigli e suggerimenti utili per garantire alla stanza da letto un ordine impeccabile.

Come ordinare la camera in 10 mosse
Foto Shutterstock | Alan SK

Come ordinare la camera in 10 mosse? Una magia o impresa possibile anche se nella camera da letto sembra sia esplosa una bomba? Rimettere in ordine la camera da letto in pochi semplici passaggi, minimizzando i tempi e ottimizzando i risultati potrebbe essere una missione più possibile del previsto. Ecco il decalogo delle mosse giuste da fare per vincere con successo la battaglia contro il disordine in camera: dai consigli per organizzare al meglio la strategia d’azione fino ai trucchi infallibili per mantenere il più a lungo possibile il risultato ottenuto.

1. Aria fresca

La prima cosa da fare è aprire tutte le finestre della camera da letto per garantire all’ambiente una buona dose di aria fresca. Infatti, per riordinare davvero un ambiente domestico, soprattutto la camera da letto dopo la notte, è fondamentale cambiare l’aria.

2. Raccogliere prima di organizzare

Organizzare e ordinare è importante, ma prima di farlo meglio raccogliere ogni abito, indumento o altra cosa lasciata nella stanza fuori posto. Dai calzini, che spesso e volentieri gli uomini amano abbandonare ai piedi del letto, fino al bicchiere d’acqua dimenticato sul comodino la notte prima, ogni elemento “estraneo” alla camera da letto andrebbe raccolto.

3. Organizzare prima di sistemare

Raccolte tutte le cose fuori posto, è arrivato il momento di passare all’azione, alla prima fase di riordino. Si comincia a sistemare: prima bicchieri & co., che vanno portati in cucina o, ancora meglio, messi a lavare in lavastoviglie; poi si passa alla biancheria sporca da mettere tra la roba da lavare; per poi concludere con abiti e indumenti da mettere al loro posto.

4. Sistemare con attenzione

Ogni capo d’abbigliamento va piegato e riposto con cura. In particolare, maglie e maglioni vanno piegati, camice e abiti appesi. Si comincia dalle cosa da piegare e, dopo averle piegate tutte, vanno riposte con cura nei rispettivi cassetti. Poi si conclude con abiti & co. da appendere nell’armadio.

5. Prima il letto

Raccolti indumenti, oggetti vari ed eventuali, non resta che sistemare la camera da letto vera e propria. Innanzitutto il letto, che va rifatto con attenzione: prima si fa prendere aria alle lenzuola, sbattendole leggermente e poi si completa l’opera, sistemando cuscini e copriletto, eventuali coperte e piumoni.

6. Spolverare e riordinare

Armati di un panno in cotone o di un piumino cattura polvere, è il momento di spolverare tutte le superfici della camera da letto. Spolverando, meglio approfittarne per riordinare il comodino, ripiani, scaffali, mensole e altri eventuali ripiani della camera.

7. Riviste e libri

Che si tratti del libro che si legge prima di addormentarsi o delle riviste sfogliate prima di prendere sonno, poco importa, l’importante è che vanno raccolte e riposte con cura al loro posto, cioè nel portariviste, o se sono già carta straccia nella raccolta differenziata, e nella libreria, nel caso in cui si tratti di libri.

8. Un po’ di attenzione ai pavimenti

Una camere in ordine perfetto senza aver pulito con attenzione i pavimenti della camera da letto? Meglio di no. Prima di poter dire di aver sistemato davvero la stanza, è fondamentale passare l’aspirapolvere e poi, se il tipo di pavimento lo impone, pulire anche con lo straccio.

9. Attenzione ai tappeti

Puliti i pavimenti, risistemato tutto a dovere, anche i tappeti, se ci sono, vanno puliti. Come? Innanzitutto, se sono tappeti di dimensioni contenute, sarebbe meglio sbatterli all’esterno, per eliminare polvere e altri residui; poi vanno passati con l’aspirapolvere, dotato dell’apposita spazzola.

10. Accessori e bijoux

Grandi amici delle donne, gli accessori e i bijoux, giorno dopo giorno, look dopo look, rischiano di accumularsi sul comodino o sulla poltrona della camera da letto. Per garantire alla stanza un po’ di ordine, meglio raccoglierli tutti e sistemarli a dovere, riponendoli nell’armadio o nel portagioie.

Parole di Camilla Buffoli

Camilla Buffoli è stata una collaboratrice di Pourfemme dal 2011 al 2017, occupandosi principalmente di salute della donna e tematiche relative alla maternità. Nel corso del 2014, ha scritto di curiosità ed eventi su Nanopress.

© 2005-2022 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Pourfemme è supplemento a DesignMag, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Roma n° 63 del 4 maggio 2022.