Zeppole di San Giuseppe

Zeppole di San Giuseppe

Foto Shutterstock | Marco Taliani de Marchio

  • media
  • 2 ore
  • 4 Persone
  • 400/persona

Vediamo insieme come fare la ricetta delle zeppole di San Giuseppe, deliziose ciambelle dolci, fritte o al forno, che vengono riempite con crema pasticcera e decorate con amarene sciroppate. Le zeppole di San Giuseppe, come dice il nome, si preparano in occasione della Festa di San Giuseppe. Quindi sono associate anche a una ricorrenza importante che in Italia festeggiamo il 19 marzo. Infatti le zeppole sono i dolci tipici della Festa del Papà, e sono immancabili sulle tavole di ogni famiglia, specialmente al sud, ma non solo. Di tradizione antica, risalente al periodo dell’Impero Romano, la ricetta di queste frittelle è arrivata fino a noi e noi ve la proponiamo. Allora andiamo a scoprire insieme come realizzare questi dolci di San Giuseppe a casa.

Ingredienti

  • farina di grano tenero 150 gr
  • burro 70 gr
  • uova grandi 3 + 2 tuorli per la crema
  • acqua 25 ml
  • sale 5 gr
  • latte 250 ml
  • amido di mais 30 gr
  • Zucchero 50 grammi
  • essenza vaniglia qb
  • amarene sciroppate 8
  • olio di arachidi per friggere qb
  • zucchero a velo per decorare qb

Preparazione

  1. Iniziate la ricetta delle zeppole di San Giuseppe preparando la crema pasticcera. Portate a bollore il latte con la vaniglia. Nel frattempo in una terrina versate i due tuorli d'uovo, aggiungete lo zucchero e montate. Unite anche l'amido di mais e mescolate con un cucchiaio di legno aggiungendo poco per volta il latte a filo. Rimettete sul fuoco dolce e fate addensare per alcuni minuti. Mettete da parte e fate raffreddare con pellicola a contatto.

  2. A questo punto per preparare la pasta choux per le zeppole versate in una pentola l'acqua con il burro e il pizzico di sale. Accendete il fuoco a fiamma media, quando il burro sarà sciolto e l'acqua comincerà a essere molto calda e fare le prima bollicine, versatevi la farina setacciata e mescolate energicamente per 10 minuti con una frusta, fino a quando il composto non si staccherà dai bordi della pentola.

  3. Spegnete il fuoco e trasferite il composto in una ciotola per farlo intiepidire. Aggiungete le 3 uova, incorporatele uno alla volta sempre girando con forza finché si sarà amalgamato tutto il composto. Dovrete ottenere un impasto morbido.

  4. Prendete il composto e riempite una sacca da pasticcere con il beccuccio a stella. Stendete un foglio di carta forno e spremete il composto in maniera distanziata dando una forma di ciambella di circa 6 cm di diametro: disegnate un cerchio di impasto e poi ancora un cerchio sopra l'altro.

  5. Nel frattempo versate l'olio per friggere in una casseruola dai bordi alti e mettetela sul fuoco a fiamma media. Ritagliate la carta forno con le forbici attorno alle zeppole per poterle maneggiare con facilità.

  6. Fate scivolare una zeppola alla volta tuffandola direttamente con la carta forno nell'olio ben caldo, ma non bollente, eliminate la carta e cuocetela fino a quando si gonfierà. Girate, lasciate colorire, poi estraete e poggiate la zeppola su carta assorbente.

  7. Lasciate raffreddare le zeppole e cospargetele di zucchero a velo, aggiungete nel mezzo la crema pasticcera preparata prima e un'amarena sciroppata. Gustate subito le vostre zeppole di San Giuseppe fatte in casa.

Consigli

La forma delle zeppole può variare a seconda della ricette; spesso si trovano ricette con zeppole a forma di palline, oppure senza crema o senza ornamenti di frutta sciroppata. Per ottenere delle zeppole ottime ricordate che devono essere immerse completamente nell’olio altrimenti non si gonfiano, e l’olio non deve mai essere troppo caldo.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.