Soufflè al radicchio

sformato radicchio

  • media
  • 40 minuti
  • 4 Persone
  • n.d.

sformato radicchio
I soufflé al radicchio sono una ricetta da chef che potete proporre per un pasto con ospiti esigenti. La preparazione di questo secondo piatto, infatti, prevede in primis la messa a punto di una besciamella, che poi diventerà la base per il ripieno di questi fantastici sformati. Potete benissimo prepararli in porzioni singole e poi personalizzare i singoli piatti decorandoli a piacere.

Ingredienti

  • Radicchio 70 gr
  • Uova 2
  • Albumi 1
  • Uvetta 1 cucchiaio
  • Formaggio bianco 1 cucchiaio
  • Burro 45 gr
  • Farina 25 gr
  • Latte 1 tazza
  • Panna ½ bicchiere
  • Pepe q.b.

Preparazione

  1. Per preparare la besciamella alla panna fondete 25 gr di burro in una piccola casseruola, unitevi la farina setacciata e mescolatela con un cucchiaio di legno sino a ottenere un composto omogeneo e senza grumi. Versate il latte freddo non interrompendo di mescolare e, quando comincia a bollire, salate e fate cuocere 10 minuti. Incorporatevi la panna, riportate a bollore, fate ridurre e spegnete la fiamma. Cuocete in acqua bollente leggermente salata le foglie di radicchio per 8 minuti circa.

  2. Scolatele, raffreddatele in acqua corrente, strizzatele e passatele al setaccio. Fondete in una casseruola 10 g di burro e insaporitevi il radicchio con mezzo bicchiere di besciamella, regolate di sale, unitevi poco pepe e lasciate sobbollire per pochi minuti. Spegnete la fiamma, incorporate il formaggio, l'uvetta ammollata e strizzata, due tuorli e, infine, tre albumi montati a neve ferma mescolandolo dall'alto verso il basso.

  3. Ungete con il burro rimasto 4 stampi per soufflè monodose, distribuitevi all'interno il composto riempiendoli per 2/3, e date alla superficie dell'impasto una forma a cupola. Cuocete in forno caldo a 190°C per circa 15-20 minuti evitando di aprire lo sportello nel corso della cottura.

Consigli

Servire appena sfornati.