Risotto con zafferano e finocchi

risotto finocchio e zafferano

  • facile
  • 40 minuti
  • 4 Persone
  • 150/persona

risotto finocchio e zafferano Il risotto con zafferano e finocchi è una ricetta di un primo davvero delicato per palati fini. Un buonissimo piatto che potete benissimo pensare di preparare per il pranzo di Natale, perché diverso, particolare e buono. Possiamo dire che è una variante gustosa del risotto allo zafferano che potete proporre ai vostri ospiti vegetariani. Viene insaporito dai finocchi, dalla frutta secca (noci e mandorle) che danno un tocco natalizio e dalla robiola, un formaggio davvero delicato. Formerete dei tortini, anche singoli, ancora più graziosi da presentare.

Ingredienti

  • Riso 260 gr
  • Finocchi 2
  • Zafferano 1 bustina
  • Cipolle 1
  • Noci 4
  • Parmigiano 2 cucchiai
  • Robiola 1 cucchiaio
  • Brodo ½ l
  • Olio 2 cucchiai
  • Mandorle 30 gr
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Preparazione

  1. Tagliate i finocchi in due parti verticalmente e metteteli poi in un cestello per cuocerli a vapore, oppure sistemateli in una pirofila con due dita d'acqua sul fondo e infornate a 180° per 25 minuti.?Nel frattempo tritate la cipolla e soffriggetela in casseruola con l'olio.

  2. Buttate poi il riso (precedentemente lavato) e fatelo tostare per 3 minuti aggiungendo poi 1 mestolo di brodo.?Unite poi la busta di zafferano e continuate la cottura per 25 minuti unendo poco alla volta il brodo.?Una volta che i finocchi sono cotti togliete la parte interna lasciando solo le foglie esterne.

  3. Tagliate il cuore a striscioline e unitelo al risotto. Aggiungete anche le noci tritate e infine mantecate con i formaggi. Salate e pepate a piacere.?Sistemate il risotto nei finocchi e legateli con spago da cucina. Decorate con le mandorle tagliate a filetti e infornate a 180° per 5 minuti.

Consigli

Lasciate riposare per dieci minuti.