Piatti estivi: polpo al vino rosso

  • media
  • 1 ora
  • 4 Persone
  • 200/persona

polpo al vino
Il polpo al vino rosso è un ottimo secondo piatto. Un piatto di pesce che sicuramente vi piacerà. Un piatto di pesce che è ancheversatile. Il polpo così preparato potete, infatti, gustarlo tiepido con del pane oppure freddo ad insalata oppure ancora messo su delle bruschette. Insomma una facile soluzione per risolvere molti problemi e magari per creare un menu per una cena tutta a base di polpo.

Ingredienti

  • Polpo 1 Kg
  • Aglio 3 spicchi
  • Alloro qualche foglia
  • Olio 6 cucchiai
  • Vino rosso 1/2 l
  • Prezzemolo 1 ciuffo
  • Peperoncino 1
  • Sale q.b.

Preparazione

  1. Pulite il polpo sotto acqua corrente, privandolo delle viscere, del dente centrale , degli occhi e, per quanto possibile, la patina viscida che ricopre il polpo.

  2. Tagliate ora il polpo in pezzi piccoli. In un tegame versate l’olio e mettete gli spicchi d’aglio interi a rosolare, unite le foglie di alloro, il peperoncino tagliato a pezzettini avendo l’accortezza di eliminare in tutto o in parte i semi.

  3. Unite ora il polpo a pezzi e fatelo saltare qualche istante, dopodichè aggiungete il vino rosso, un po’ di prezzemolo tritato, riportate a ebollizione e abbassate la fiamma; coprite con un coperchio e cuocete per almeno 40/50 minuti in base alla durezza del polpo stesso. Pochi istanti prima di togliere dal fuoco il polpo aggiungete una generosa manciata di prezzemolo tritato, aggiustate di sale e lasciate intiepidire.

Consigli

Servire subito.
 
Da non perdere