Pan dei morti

  • media
  • 50 minuti
  • 6 Persone
  • 350/porzione

Il pan dei morti è un dolce delizioso che si prepara per la solennità dei defunti. Una ricetta che affonda le sue origini lontano nel tempo e che si prepara nel milanese ma anche in Toscana, dove il culto dei morti è molto sentito. Anche per questo non può prescindere dalla festa di Halloween, magari alla parte meno profana della ricorrenza.

Ingredienti

  • Amaretti 100 gr
  • Biscotti 100 gr
  • Cacao 50 gr
  • Farina 250 gr
  • Fichi 120 gr
  • Mandorle 120 gr
  • Lievito 10 gr
  • Cannella 1 pizzico
  • Noce moscata q.b.
  • Albumi 6
  • Uvetta 120 gr
  • Vin santo 100 ml
  • Zucchero 300 gr
  • Savoiardi 300 gr

Preparazione

  1. Unite tutti i biscotti nella tazza di un mixer e riduceteli in briciole finissime; mettete nel mixer anche le mandorle e riducetele in polvere; tritate nel mixer i fichi secchi, mettete in ammollo l'uvetta e quando è ammorbidita raggruppate tutti gli ingredienti ridotti in polvere in una ciotola piuttosto capiente, unendo anche lo zucchero, la farina, il lievito, la noce moscata, la cannella, il cacao e gli albumi.

  2. A questo punto aggiungete anche l'uvetta precedentemente ammollata (nell'acqua o nel vino) e strizzata, quindi mescolate per bene tutti gli ingredienti aggiungendo a poco a poco il vin santo; lavorate il composto fino ad amalgamarlo, poi trasferitelo su di una spianatoia leggermente infarinata e lavoratelo fino ad ottenere un impasto omogeneo e abbastanza consistente.

  3. Dividete quindi il composto in panetti e modellate i vari pezzi in modo da conferirgli una forma piuttosto bassa e affusolata. Ricoprite una placca da forno o una teglia con della carta forno e sistemateci il vostro pan dei morti appiattendo con la mano ogni pezzettino e distanziando di qualche cm l’uno dall’altro; se volete, con l'aiuto di un coltello, potete praticare un taglietto sulla lunghezza di ogni pezzo. Fate cuocere i pan dei morti in forno preriscaldato a 180° per 25-30 minuti.

Consigli

Sfornate, spolverizzate con zucchero a velo e lasciate raffreddare; servite il pan dei morti solo dopo averlo lasciato riposare per almeno due giorni meglio se in una scatola di latta chiusa col coperchio.