Minestra maritata

La ricetta della minestra maritata

  • facile
  • 1 ora e 30 minuti
  • 4 Persone
  • n.d.

La ricetta della minestra maritata La ricetta della minestra maritata fa parte della tradizione culinaria campana e, in particolar modo, di quella napoletana. La zuppa, ricca e saporita, viene consumata durante il pranzo del 25 Dicembre. Ne esistono moltissime variante che differiscono da città a città; tuttavia, alcuni ingredienti, come la verza, la scarola, i broccoli neri e la salsiccia, non possono mai mancare! Il termine maritata (che significa sposata) sta ad indicare il connubio di sapori che si sposano perfettamente tra loro.

Ingredienti

  • Verza 1
  • Scarola liscia 1
  • Scarola riccia 1
  • Broccoli neri 2
  • Carne da brodo 500 gr.
  • Gallina 1/2
  • Salsiccia normale e piccante 350 gr.
  • Carota 1
  • Sedano
  • Cipolla 1/2
  • Patate 1
  • Olio q.b.
  • Sale
  • Cotiche di maiale 450 gr.

Preparazione

  1. Per preparare la ricetta della minestra maritata, tagliate grossolanamente il sedano, la cipolla e la carota e mettete le verdure in una pentola capiente piena d’acqua. Fate cuocere il tutto a fiamma dolce per alcuni minuti. A questo punto, aggiungete anche la carne lasciandola cuocere per circa 3 ore a fuoco basso e salate a piacere.

  2. Pulite anche le altre verdure (scarola, broccoli neri e verza) e, quando la carne sarà ben cotta, filtrate il brodo eliminando la carota, la patata e la cipolla.

  3. Versate il brodo di nuovo in pentola, aggiungete le verdure e copritela con il coperchio. Fate cuocere il tutto a fuoco medio per mezz’ora. Circa 10-15 minuti prima del termine della cottura, unite anche la carne.

  4. Infine, servite la minestra maritata tiepida accompagnandola con del pane casereccio.

Consigli

La minestra maritata può essere preparata in anticipo e riscaldata al momento. Inoltre, nei giorni precedenti al Natale, potete anche pulire e congelare le varie verdure e cuocere il tutto il 25 Dicembre. Alcuni tagli di carne possono essere anche sostituti oppure eliminati a seconda dei gusti.

Parole di Carmela Giglio

Carmela Giglio è stata una collaboratrice di Pourfemme dal 2013 al 2017, occupandosi principalmente di cucina e ricette.