Frittelle con cavolfiori e acciughe

frittelle pugliesi

  • facile
  • 40 minuti
  • 4 Persone
  • 160/porzione

frittelle pugliesi Oggi ci addentriamo nella tradizione della cucina pugliese e vediamo insieme come fare delle golosissime frittelle dal sapore deciso e corposo, frittelle fatte con un composto a base di cavolfiori, olive, pomodori e acciughe, il tutto verrà immerso nella pastella classica in modo da avere una consistenza molto croccante e appetitosa. La ricetta delle frittelle con cavolfiori e acciughe è facilissima, ovviamente di questa ricetta ci sono tante versioni, per cui care lettrici pugliesi, voi come le fate queste frittelle?

Ingredienti

  • farina 200 gr
  • lievito di birra 8 gr
  • olive nere 3 cucchiai
  • acciughe sott'olio 3 filetti
  • pomodori 3
  • cavolfiore 3 cimette
  • erba cipollina qualche filo
  • olio qb
  • sale qb

Preparazione

  1. Prendete una ciotola e mettete 2 dl di acqua, in una tazzina sciogliete il lievito con una parte di quest'acqua, poi mescolate insieme il composto di acqua e lievito, la farina e l'acqua rimasta, mescolate bene e state attenti a non far formare i grumi. Scottate il cavolfiore in acqua bollente salata per 5 minuti.

  2. Tritate i cavolfiori, le acciughe e i pomodori, mettete anche le olive tritate e poi un cucchiaio di erba cipollina tagliuzzata, mescolate bene per avere un composto omogeneo e compatto. Prelevate questo composto piccole porzioni, passatele nella pastella e poi friggetele in abbondante olio caldo.

  3. Scolate le frittelle sulla carta da cucina e servitele.

Consigli

Queste frittelle è bene servirle caldissime.  

Parole di Serena Vasta

Da non perdere