Tutti gli alimenti ricchi di vitamina D

Gli alimenti che contengono vitamina D sono davvero pochi: dai funghi alla verdura a foglia al tuorlo dell'uovo! E la frutta potrebbe essere fonte di vitamina D? A quanto pare la risposta è no.

verdure con vitamina D

Foto Pixabay | Engin Akyurt

Una carenza di vitamina D potrebbe a lungo andare causare diverse problematiche a livello salutare. Ecco perché è importante esporsi in modo regolare alla luce del sole, in modo da assorbire la vitamina D nei migliori dei modi. Qualora ciò non fosse possibile, l’alimentazione gioca un ruolo molto importante. In caso di carenza, ovviamente, vi consigliamo di sentire il parere del medico per poter arricchire la dieta con un integratore specifico. Ma quali sono gli alimenti ricchi di vitamina D? Scopriamolo insieme!

Vitamina D: dove si trova nelle verdure?

In molti dico che l’unica fonte vegetale ricca di vitamina D siano i funghi. A quanto pare, però, anche se in piccolissime quantità, la vitamina si troverebbe anche in alcune verdure a foglia larghe e scure. Quindi, è doveroso mangiare il più possibile bietole e cicoria che contengono anche tanti altri nutrienti ottimi per la salute dell’organismo. Per quanto riguarda i funghi potrebbero diventare protagonisti di primi e secondi piatti sfiziosi e facili da preparare.

I cibi ricchi di vitamina D

In quali alimenti si trova la vitamina D? Come accennato inizialmente, è un tipo di vitamina difficile da trovare negli alimenti. Infatti, i cibi che la contengono sono davvero pochi. La fonte migliore rimane senza dubbio il pesce: almeno una volta a settimana dovete inserire nella vostra dieta alimentare il salmone, il tonno, le sardine, le aringhe o lo sgombro. In alternativa, potete optare per i molluschi, quindi le ostriche, l’olio di fegato estratto dal merluzzo. Quest’ultimo sembrerebbe essere la fonte ideale da cui poter far rifornimento!

Un altro alimento da mangiare anche due volte a settimana è l’uovo: oltre ad essere una ricca fonte di varie vitamine, il tuorlo contiene la vitamina D, quindi potrebbe aiutare in caso di carenza.

La frutta contiene vitamina D?

Secondo il parere degli esperti, questo tipo di vitamina non sarebbe possibile trovarla in alcun tipo di frutto. Quindi, banane, mele e altra frutta di stagione rimangono una ricca fonte di vari nutrienti e vitamine per l’organismo.

Dove altro si trova la vitamina D? La fonte naturale più efficace rimane, ovviamente, la luce del sole, quindi è doveroso esporsi al sole per almeno 15 minuti ogni giorno.

Parole di Chiara Ricchiuti

Classe 1996, sono Chiara, da sempre affascinata dal web e dal blogging. Se mi chiedessero di descrivermi in tre aggettivi userei i seguenti: sognatrice, curiosa e determinata.