Potremmo andare in vacanza quest'estate?

Tornare a viaggiare sembra davvero un'utopia in questo momento. Ma nessuno ci vieta di pensare alla prossima vacanza e a come prenotarla in sicurezza

viaggiare vacanza mappa mondo passaporto macchina fotografica polaroid

Foto Pexels | Element5 Digital

L’estate scorsa siamo stati “fortunati”, avendo potuto beneficiare di qualche giornata di mare. Molti però hanno dovuto rinunciare a quelle che considerano la vera vacanza: i lunghi viaggi all’estero alla scoperta del mondo.

Non sappiamo ancora cosa ci riserverà il 2021, soprattutto in termini di libertà personali e norme di distanziamento, quindi l’idea di prenotare una vacanza fin da subito sembra una follia. Ma nessuno ci vieta di pensarci.

Iniziate a programmare (a mente)

Complice anche il lockdown, molti ormai soffrono ogni giorno il rientro a casa la sera. Anche se non sappiamo ancora se potremo partire, però, il viaggio è pur sempre una scappatoia. Uno svago dalla quotidianità. Come? Grazie all’immaginazione.

Non inserite il numero della carta di credito, ma selezionate luoghi e tragitti. Vi farà sentire sicuramente meglio.

Come prenotare la vacanza Covid safe

Se però davvero non volete restare intrappolati nell’immaginazione, ci sono alcuni accorgimenti per fare delle prenotazioni che non riserbino spiacevoli inconvenienti.

Innanzitutto, sempre con la cancellazione gratuita. Mai come in questo periodo, è importante fare affidamento su servizi che permettano anche cancellazioni dell’ultimo minuto.

Adattarsi ai luoghi più sicuri. Ovviamente, non è detto che la meta desiderata sia raggiungibili. Il Paese potrebbe aver chiuso le frontiere, o vertere in una situazione sanitaria davvero rischiosa. In questi casi, sarà bene scegliere l’opzione meno rischiosa.

Infine, bisogna assicurarsi di avere una copertura assicurativa seria. Non solo per coprire eventuali costi in loco, ma che preveda anche la copertura per le spese di un rientro in Italia che necessiti l’assistenza medica (sebbene nessuno si augura di dover ricorrere a questa clausola).

Alcuni tour operator ci hanno pensato

Un altro aspetto importante in questo periodo è partire (e rientrare) con la sicurezza di essere negativi a Covid-19. Alcuni tour operator, come Alpitour, hanno infatti organizzato pacchetti che garantiscono viaggi Covid-free. Ogni cliente, infatti, sarà sottoposto ai tamponi di routine sia in partenza che in arrivo.

Le app che aiutano in vacanza

Sono decine, centinaia le app che aiutano i viaggiatori. In questo periodo, più che mai, ve ne sono alcune che possono tornare molto utili.

Una di queste è il passaporto sanitario digitale: la app consente di registrare tutte le informazioni sanitarie dei pazienti, compresi i risultati dei test Covid e le eventuali vaccinazioni.

Tra queste app, quella della Associazione Internazionale del Trasporto Aereo: Iata Travel Pass.  Anche Ethiad e Emirates, per esempio, la utilizzano. 

Parole di Elena Pavin

Mi chiamo Elena Pavin, classe 1994, ho conseguito il diploma artistico solo prima di scoprire di non voler fare l’architetto né la designer. Così ho cambiato radicalmente i miei piani: all’Università di Milano-Bicocca ho studiato giapponese e mi sono laureata in Comunicazione interculturale, ho terminato i miei studi diplomandomi alla Scuola di Giornalismo. Amante dell’arte, incuriosita dalle tendenze, fanatica dell’enogastronomia (tanto da decidere di diventare sommelier). Nel 2020 ho iniziato a collaborare con Alanews e Deva Connection