Saldi estate 2009: truffe nei negozi

I saldi estate 2009 stanno per arrivare e bisogna fare molta attenzione anche alle truffe, infatti secondo un’indagine un commerciante su cinque trucca gli sconti. A volte si tratta di sconti fittizi, altre volte i prezzi di partenza sono maggiorati. In pratica un gioco all’illusione di sconto. Qualche consiglio su come prevenire le truffe.

shopping girl

I saldi estate 2009 stanno per arrivare, e se avete consultato le diverse date di inizio nelle città italiane, saprete che è iniziato il conto alla rovescia! Siete pronte a rifarvi il guardaroba estivo? Ma a rovinarci la festa ci sono spesso le truffe, a cui dobbiamo fare molta attenzione.

Continua a leggere

Lo sapevate che un negozio su cinque trucca gli sconti? Già proprio così, perciò, soprattutto ora che la crisi economica ha toccato i commercianti, il rischio che adoperino qualche trucchetto furbo diventa altissima. Ce lo conferma Altroconsumo, mettendo in guardia i consumatori dai rischi di fregature, e ricordandoci che la crisi c’è anche per le tasche di noi acquirenti, quindi occhi a cosa si compra e dove si compra.

Continua a leggere

Pensate che dall’indagine di Altroconsumo, condotta nello scorso luglio, in cinque grandi città italiane, è emerso che nel 20% delle 178 boutique visitate, c’erano manomissioni sui prezzi nel periodo dei saldi.

Continua a leggere

Quando questi sconti non sono fittizi sono maggiorati, alzando il prezzo pieno, e scontandolo con una percentuale consistente che attira i consumatori. In pratica un gioco all’illusione.

Tempo fa abbiamo pubblicato un decalogo con le regole d’oro per non cascare nelle trappole e beccarsi il famoso pacco, che vi invitiamo a rileggere, ma in ogni caso ricordate sempre che devono esserci i tre elementi fondamentali ben visibili: prezzo pieno, percentuale di sconto e prezzo finale.

Continua a leggere

Continua a leggere

Se non ci sono questi elementi per determinare la correttezza dell’informazione quando si compra in saldo, allora dubitate e verificate bene se fidarvi oppure no.

Foto:
www.forestside.co.uk
www.strategicmarketsegmentation.com

Parole di Ritana Schirinzi

Da non perdere